Antonella Elia: ‘Un aborto a 26 anni, finora non ne avevo mai parlato’

Il segreto svelato di Antonella Elia: 'Un aborto a 26 anni ha segnato la mia vita, finora non ne avevo mai parlato in pubblico ma dovevo liberarmi da questo peso. È un rimpianto molto grande'. La showgirl ha interrotto la gravidanza quando era valletta di Corrado a La Corrida.

Pubblicato da Raffaele Dambra Mercoledì 10 ottobre 2018

Antonella Elia: ‘Un aborto a 26 anni, finora non ne avevo mai parlato’

Un dramma sconosciuto a tutti nel passato di Antonella Elia: un aborto all’età di 26 anni, quando la showgirl torinese stava muovendo i primi passi nel mondo dello spettacolo come valletta di Corrado a La Corrida. Lo ha rivelato a distanza di 28 anni la stessa soubrette, oggi impegnata (con risultati scarsini, a dire il vero) nelle imitazioni di Tale e Quale Show, ammettendo di essersene amaramente pentita, anche perché poi non ha più avuto figli.

Correva l’anno 1990 quando la 26enne Antonella Elia, volto nuovo della televisione italiana grazie all’occasione datale dal mitico Corrado, rimase incinta di un amore passeggero. La paura di veder interrompere sul nascere la carriera a causa della maternità, unita alla constatazione di aspettare un figlio da una persona che probabilmente (come poi è accaduto) non avrebbe avuto alcuna importanza nella sua vita, la spinsero ad abortire. Ma oggi non lo rifarebbe.

Leggi anche: Antonella Elia, ‘Single per scelta, a 50 anni gli ormoni si sono calmati’

‘Non volevo crescere un bimbo con un uomo con cui non avrei costruito nulla’

L’esperienza di Antonella Elia con l’aborto è raccontata sul nuovo numero di Chi: ‘Il rimpianto più grande della mia vita è quando ho abortito a 26 anni. Non ne avevo mai parlato, ma è giunta l’ora di liberarmi da questo peso. Perché l’ho fatto? Non volevo crescere un bimbo con un uomo con cui non avrei costruito nulla, e poi volevo essere libera, all’epoca ero giovanissima e spensierata. Ma ora quella voglia di libertà mi si è ritorta contro, perché mi sento incompleta per non aver realizzato una cosa così bella’.

Leggi anche: Antonella Elia, ‘Non sono diventata mamma perché mi sento inadeguata’

Recentemente Antonella Elia aveva in qualche modo anticipato questo suo segreto, dichiarando di non essere mai voluta diventare mamma per il timore di risultare inadeguata, ritenendosi addirittura ‘non adatta socialmente e biologicamente’ al ruolo di madre. Ma aggiungendo che tutto sommato le sarebbe piaciuto avere dei figli, così come le sarebbe piaciuto avere anche un marito.

‘Il pubblico è diventato la mia famiglia’, dice oggi Antonella Elia

E sì, perché le cose per lei non sono andate benissimo neanche dal punto di vista sentimentale. Terminata dopo quattro anni la relazione con Fabiano Petricone, professore all’Accademia delle Belle Arti di L’Aquila, oggi Antonella Elia è single e soprattutto sola. Non proprio il massimo a quasi 55 anni: ‘Non ho più incontrato l’uomo giusto e oggi sono sola’, si è sfogata con Chi, ‘Il pubblico è diventato la mia famiglia’.

Beh, per lo meno è una famiglia molto numerosa.