GF VIP 3, Valerio Merola racconta l’amore con Moana Pozzi: ‘Era bella e dolce’

Valerio Merola si è lasciato andare ai ricordi e, a tavola insieme agli altri concorrenti del Grande Fratello VIP 3, ha svelato un retroscena inedito della sua vita privata: la breve storia d'amore con Moana Pozzi. 'Era bella, dolce e intelligente' - ha detto 'Merolone', che si è lasciato scappare qualche dettaglio sulla loro intimità.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 1 ottobre 2018

GF VIP 3, Valerio Merola racconta l’amore con Moana Pozzi: ‘Era bella e dolce’

E’ tempo di confessioni nella Casa del Grande Fratello VIP 3: Valerio Merola ha raccontato l’amore vissuto con Moana Pozzi, attrice a luci rosse scomparsa nel 1994. Le rivelazioni del ‘Merolone’ hanno lasciato tutti a bocca aperta, mentre lui si è lasciato cullare dai ricordi (anche i più intimi).

‘Moana Pozzi è stata la più bella e brava pornostar mai esistita’ – ha esordito Valerio Merola durante una conversazione conviviale con gli altri inquilini della Casa del GF VIP 3 – ‘Oltretutto, era una ragazza dotata di una grande sensibilità, interiore ed esteriore, e con lei ho avuto la fortuna di condividere una breve storia d’amore’. Così, il conduttore ha svelato a tutti un retroscena inedito della sua vita privata, finora del tutto sconosciuto ai più.

Leggi anche: Giulia Salemi al GF Vip 3: ‘Valerio Merola è il mio genere di uomo’

Valerio Merola: ‘Moana Pozzi nell’intimità era dolce’

‘Era dolce nell’intimità, al di là del lavoro…’ – ha continuato a ricordare Valerio Merola, che ha descritto Moana Pozzi come una donna affettuosa e affascinante, molto diversa da come amava mostrarsi in pubblico.

‘Nell’intimità era l’esatto contrario di un film hard’ – ha svelato, incalzato dalle domande di Lisa Fusco e Giulia Salemi, particolarmente incuriosite dal racconto di Merola.

‘Faceva l’amore con dolcezza, non era la panterona regina del sesso. Aveva proprio un approccio tenero’ – ha detto, confermando che la Pozzi amava essere ‘dominata’ – ‘Non le piaceva condurre il gioco, era femmina’.

Valerio Merola, l’incontro con Moana Pozzi

Dopo aver svelato la breve storia d’amore con Moana Pozzi, Valerio Merola ha soddisfatto le curiosità degli altri commensali e ha continuato a raccontare quanto accaduto in passato, ricordando il primo incontro con l’attrice a luci rosse.

Fu in un locale della provincia di Vicenza dove l’attore venne invitato da un amico e impresario al quale deve proprio la conoscenza con la Pozzi.

‘Dopo lo spettacolo andammo a cena e io e lei eravamo seduti accanto’ – ha raccontato Merola – ‘Piano piano, iniziammo a chiacchierare e lei era molto timida’.

‘Quella sera ci fu una conoscenza, ma pensavo di non esserle simpatico. Fu, però, una serata piacevole’ – ha proseguito il gieffino, che dopo qualche giorno contattò telefonicamente Moana Pozzi e, da lì, iniziò la breve storia d’amore che li vide coinvolti negli anni Ottanta.

Leggi anche: Moana Pozzi e il mistero della sua morte: ‘È ancora viva e in Polinesia’