Annalisa Minetti contro gli haters: ‘Siete vergognosamente ignoranti, non avrò pietà per voi’

Annalisa Minetti ha sbottato sui social dopo aver letto alcuni commenti dispregiativi di numerosi haters nei confronti di Chiara Bordi, aspirante Miss Italia 2018 con una protesi. La cantante si è scagliata duramente contro chi ha offeso la ragazza e, in generale, contro chi l'ha sempre additata per il suo handicap.

Pubblicato da Luana Rosato Martedì 18 settembre 2018

E’ duro e spietato l’attacco di Annalisa Minetti contro gli haters che continuano ad usare i social per offendere chiunque. La cantante ha deciso di prendere la parola dopo le ingiurie rivolte da molti nei confronti di Chiara Bordi, l’aspirante Miss Italia 2018 con una protesi.

Stanca di essere vittima degli ‘odiatori’ e stufa di assistere a continui oltraggi nei confronti dei personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, Annalisa Minetti ha usato il suo profilo Instagram per rivolgersi agli haters che persistono in questa loro ‘abitudine’. ‘Voglio fare una dichiarazione ufficiale, perché siamo e siete tutti coinvolti’ – ha esordito sul suo profilo social la Minetti, postando uno dei tanti articoli dedicati alla Miss presa di mira da alcuni internauti – ‘Purtroppo siete in tanti ad essere vergognosamente ignoranti. E io vi sopporto da 20 anni’.

Leggi anche: Miss Italia, insulti a Chiara Bordi: ‘Ti votano perché sei storpia’

Annalisa Minetti: ‘Mi hanno bullizzata’

Prendendo le difese di Chiara Bordi, dunque, Annalisa Minetti ha cercato di impedire che la giovanissima concorrente di Miss Italia 2018 subisse le sue stesse angherie.

‘Ma Chiara Bordi e le tante Chiara che verranno non dovranno subire la vostra ignoranza come ho dovuto fare io’ – ha sbottato – ‘E io non vi farò sconti, come non ne ho fatti mai a nessuno protagonista di gesti e parole così meschine’.

La Minetti, infatti, ha raccontato che nel corso dei suoi venti anni di carriera sono stati in tanti ad accusarla di essere cieca per finta o di essere favorita per il suo handicap.

Ma, oggi, stanca di tutto ha deciso di non stare più in silenzio: ‘20 anni fa hanno iniziato a dirmi che ero cieca per finta, mi hanno bullizzata e massacrata ovunque’ – ha raccontato, furiosa.

‘La mia carriera musicale è stata talmente segnata da questo che ancora oggi faccio il doppio della fatica che avrei dovuto fare se non avessi avuto la disabilità che mi ha resa la persona che sono’ – ha continuato, svelando di essere stata massacrata anche durante la partecipazione a Tale e quale show e di essersi ritirata da molte competizioni per evitare gli attacchi esterni.

‘Ma ora vi dico ancora, di nuovo, per sempre: basta’ – ha tuonato – ‘La mia disabilità fa parte di me ma non mi definisce però, io non sono la “Minetti quella cieca”, non sono “la cantante non vedente” io sono io, con una caratteristica come qualsiasi altra’.

Da sempre, infatti, Annalisa Minetti si descrive come una donna uguale a tante altre e continua a vivere una vita senza limitazioni o privazioni.

‘Questo mondo non ha più spazio per la vostra ignoranza’ – ha proseguito nel suo attacco agli haters, ricordando di aver sempre vissuto una vita in prima linea per ‘tutte le Chiara del mondo’ affinchè ‘non debbano nascondersi’.

E, in difesa della numero otto a Miss Italia 2018, ha detto: ‘Voi, che la chiamate storpia, nascondetevi invece perché non avrò pietà per voi’.

In tanti hanno condiviso le parole e la battaglia di Annalisa Minetti mostrandole piena solidarietà, ma tanti altri – ahimè – continuano ad offendere e denigrare le disabilità, sul web e nella vita di tutti i giorni.

View this post on Instagram

Voglio fare una dichiarazione ufficiale, perché siamo e siete tutti coinvolti: Purtroppo siete in tanti ad essere vergognosamente ignoranti. E io vi sopporto da 20 anni. Ma @chiarabordi_ e le tante chiara che verranno non dovranno subire la vostra ignoranza come ho dovuto fare io e io non vi farò sconti, come non ne ho fatti mai a nessuno protagonista di gesti e parole così meschine. 20 anni fa hanno iniziato a dirmi che ero cieca per finta, mi hanno bullizzata e massacrata ovunque. La mia carriera musicale è stata talmente segnata da questo che ancora oggi faccio il doppio della fatica che avrei dovuto fare se non avessi avuto la disabilità che mi ha resa la persona che sono. Ho fatto #taleequaleshow lo scorso anno e ogni puntata che ho vinto ho dovuto leggere e sentire “la votate perché è cieca”, “la farete vincere perché è cieca”. Da molte competizioni mi sono tirata indietro per non dovervi più sentire. Ma ora vi dico ancora, di nuovo, per sempre: #basta La mia disabilità fa parte di me ma non mi definisce però, io non sono la “Minetti quella cieca”, non sono “la cantante non vedente” io sono io, con una caratteristica come qualsiasi altra. E questo mondo non ha più spazio per la vostra ignoranza. Ho lottato, ho sfilato, ho cantato, ho corso... e l’ho fatto perché tutte le Chiara del mondo, ma sopratutto nel nostro paese, non debbano nascondersi. Voi, che la chiamate storpia, nascondetevi invece perché non avró pietà per voi. Vi chiamo tutti a prendere parte a questa battaglia culturale necessaria al paese #chiarabordi #missitalia @missitalia @pmirigliani #vita #oltre #ignoranza #oltremodoltre @comitatoparalimpicoitaliano @fispesland @conisocial @agenzia_ansa @tgcom24 @giuseppeconte_ufficiale @luigi.di.maio @virginiaraggim5s @ilfattoquotidianoit @la_stampa @corriere @barbaracarmelitadurso @mara_venier

A post shared by Annalisa Minetti (@annalisaminettiofficial) on

Leggi anche: Annalisa Minetti a Domenica Live: ‘Presto sarò del tutto cieca, ma tra 3 anni potrò operarmi’