Stefano Accorsi su Bianca Vitali: ‘La differenza di età mi faceva impressione’

Stefano Accorsi svela un dettaglio sulla love story con Bianca Vitali, inizialmente la differenza di età faceva impressione a entrambi, ma l'amore ha vinto su tutto. La coppia è legata da 5 anni e sposata da 3, il sentimento è cresciuto in modo veloce, ma l'attore assicura: 'Nessun colpo di testa'

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 27 luglio 2018

Stefano Accorsi e Bianca Vitali sono legati dal 2013, da circa tre anni sono sposati, lui ha 47 anni, lei 27. L’attore confessa che inizialmente la differenza di età faceva a entrambi ‘impressione’, ma poi l’amore e la voglia di stare insieme ha vinto su qualsiasi dubbio o pensiero. La coppia ha un figlio, Lorenzo nato nell’aprile del 2017.

Intervistato dal ‘Corriere della sera’, Stefano Accorsi racconta la carriera, il legame stretto con l’Emilia Romagna, la sua terra e la storia d’amore con Bianca Vitali e i suoi sogni nel cassetto con l’avvicinarsi dei 50.

Stefano Accorsi e l’amore per Bianca Vitali

Stefano Accorsi e Bianca Vitali sono legati da 5 anni e sposati da 3. ‘All’inizio a me e a lei per primi questa differenza di età faceva un po’ impressione. Però abbiamo smesso di pensarci perché tutto andava bene e avveniva in modo molto naturale. Ho avuto la fortuna di incontrare una donna che è sì molto giovane ma ha una sua maturità sorprendente’, racconta l’attore.

Accorsi è innamoratissimo della sua Bianca e le dedica delle parole affettuose e piene di rispetto. Tra i due tutto è stato repentino, ma sempre e comunque dettato dall’amore e dalla voglia di costruire qualcosa insieme e mettere su famiglia.

‘Mi piace che Bianca abbia il suo sguardo sulle cose che inevitabilmente è quello di una giovane donna di 27 anni. Non mi sono messo con la ragazza che mi fa sentire di nuovo pischello: ci siamo sposati, abbiamo fatto un figlio che ha poco più di un anno, siamo andati a vivere insieme molto in fretta, l’idea di costruire una famiglia è arrivata rapidamente, lei ha conosciuto i miei due figli…’, dichiara Accorsi.

Nonostante la ‘fretta’, Accorsi chiarisce che non c’è stato alcun colpo di testa. ‘Bianca è una in gamba, serissima, laureata con il massimo dei voti. Siamo innamorati, è andata bene’, spiega.

Stefano Accorsi, progetti per il futuro

I cinquanta si avvicinano, ma Stefano Accorsi non crede che il giorno che compirà mezzo secolo vivrà un dramma. Tra i sogni nel cassetto dell’attore, quello di lanciarsi in un’avventura completamente diversa dalla recitazione: il triathlon, ma anche un proposito, leggere di più perché ha una maglie super appassionata di libri.

‘Quando ci siamo conosciuti stava leggendo I tre moschettieri di Dumas. Aveva preso un’edizione economica enorme e per non portarsela dietro tutta l’ha spaccata a metà. Io l’ho guardata stupito e lei mi ha detto che intanto il libro poi l’avrebbe buttato, l’importante era leggerlo. Io invece li conservo, me li guardo, magari avessi letto tutti quelli che ho nella libreria’, ricorda.

A proposito di libri, Accorsi ha un progetto ambizioso: portare la lettura sui social: ‘Vorrei fare i videolibri su Facebook. È il momento di riempirli di contenuti i social, perché non restino solo macchine da selfie. Magari non tutti i follower mi guarderanno però voglio provarci’.

In futuro non nega la possibilità di poter stare dietro la macchina da presa, aspetta la storia giusta da raccontare, magari nella sua adorata Emilia Romagna dove ha girato tantissimi film.