Iva Zanicchi: ‘Ho sbagliato a buttarmi in politica, ora sogno Sanremo’

Iva Zanicchi racconta la sua lunga esperienza da eurodeputata, ma ammette di essersi in parte pentita di aver scelto la carriera politica. Felice della prossima avventura a 'Tu si que vales', la cantante ha però un sogno nel cassetto: tornare sul palco dell'Ariston e così lancia un appello a Claudio Baglioni

Pubblicato da Chiara Podano Giovedì 26 luglio 2018

Iva Zanicchi si è pentita della sua esperienza in politica? A quanto pare sì. L’artista ha avuto una lunga carriera come eurodeputata tra il 2008 e il 2014, una carriera che ha abbandonato circa quattro anni fa. Oggi la Zanicchi torna un’attivista, ma della tv: sostituirà Mara Venier a ‘Tu si que vales’, ma il suo più grande sogno rimane Sanremo.

In un’intervista al settimanale ‘Oggi’, Iva Zanicchi racconta la sua lunga esperienza da eurodeputata, una carriera che le ha permesso di conoscere a fondo l’attuale Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ma di cui si è in parte pentita. La cantante però sogna l’Ariston e lancia un accorato appello a Claudio Baglioni.

Iva Zanicchi e l’esperienza politica

‘Col senno del poi credo di aver sbagliato a tuffarmi con troppo entusiasmo in quell’esperienza’, è così che Iva Zanicchi parla della sua vita da europarlamentare.

L’interprete di ‘Zingara’ sembra essersi pentita di aver iniziato una carriera politica e spiega il perché. ‘Per un’artista è sbagliatissimo mettersi a fare politica attiva’, confessa.

Alle elezioni europee del 2014, la Zanicchi è risultata la prima dei non eletti di Forza Italia ed è allora che ha annunciato il suo abbandono alla politica.

La lunga carriera da eurodeputata le ha permesso di conoscere bene Matteo Salvini per cui esprime simpatia. ‘L’ho conosciuto al Parlamento Europeo e posso testimoniare che ha una determinazione di ferro, sa come rivolgersi alle persone, ha capacità evidenti’.

Iva Zanicchi ha dunque una buona opinione dell’attuale Ministro dell’Interno, però ammette: ‘Non l’ho votato, ma immagino che chi l’ha fatto sarà contento di vederlo così presente e sicuro’.

Iva Zanicchi: ‘Sogno Sanremo’

Dalla prossima stagione tornerà attiva nel mondo della tv sostituendo Mara Venier a ‘Tu si que vales’, Iva Zanicchi però sogna un altro palco, quello dell’Ariston e lancia un appello al direttore artistico di Sanremo 2019, Claudio Baglioni.

‘Mi piacerebbe tornare a Sanremo per chiudere alla grande la mia carriera nel mondo della musica’, dichiara. A quanto pare il brano è già pronto, servirebbe solo l’approvazione del direttore artistico.

‘Sarebbe bello se Claudio Baglioni si mettesse una mano sul cuore: vorrei portare all’Ariston una canzone bellissima, l’ultimo brano scritto da Luis Bacalov. Non mi sono ancora mossa per farla ascoltare a Claudio, ma quando sarà il momento spero che abbia voglia di ascoltarla’, confessa Iva Zanicchi.