Giorgio Mastrota protagonista di una serie tv, ma non rinuncia alle televendite

Dopo tanti anni di televendite, Giorgio Mastrota torna sul set e veste nuovamente i panni dell'attore nella serie tv 'Romolo + Giuly' in onda su Fox a partire dal prossimo 17 settembre. Mastrota si è detto entusiasta di questa esperienza, non nega di aver fatto grandi sacrifici in passato e di essere pronto anche per un programma tv

Pubblicato da Chiara Podano Giovedì 26 luglio 2018

Giorgio Mastrota protagonista di una serie tv, ma non rinuncia alle televendite
Giorgio Mastrota intervistato da Alessandro Cattelan in EPCC / immagine da video

Dopo 20 anni come volto simbolo delle televendite di Mediaset, per Giorgio Mastrota è arrivata la svolta: sarà tra i protagonisti di una serie tv. Dai materassi alle pentole, l’ex marito di Natalia Estrada è stato soprannominato il ‘re delle televendite’, ma Mastrota ha alle spalle anche una lunga carriera da conduttore televisivo e di attore.

Il ritorno alla recitazione per Giorgio Mastrota è stato in un certo senso definito come un ‘riscatto’. A partire dal prossimo 17 settembre, l’ex conduttore de ‘Il gioco delle coppie’, sarà tra i protagonisti di ‘Romolo + Giuly’ la serie comedy in onda su FOX tratta dall’opera shakespeariana, ma ambientata nei nostri giorni.

Giorgio Mastrota attore in una serie tv

Giorgio Mastrota riveste i panni dell’attore e partecipa alla serie ‘Romolo + Giuly’, che è stata presentata nei giorni scorsi al Giffoni Film Festival.

Che ruolo interpreterà Giorgio Mastrota? ‘Sono un drogato di televendite, ossessionato dagli affari. Cercherò di prendermi la rivincita nei confronti di un mondo ingrato, che mi ha relegato alle televendite, senza apprezzare la mia intelligenza’, spiega al quotidiano Libero a cui ha raccontato questa nuova avventura.

Ritornare sul set dopo anni di assenza è stato emozionante per Giorgio Mastrota, ma non è stato per nulla difficile riprendere in mano la vita di attore, anzi. ‘Ammetto di essermi trovato a mio agio sul set, più di quanto immaginassi. L’idea di cimentarmi ancora con la recitazione, non foss’altro che per il sequel della serie, mi intriga ma se non dovesse accadere, sto bene così. Inoltre un conto interpretare se stessi, un altro un personaggio terzo…’, rivela.

Mastrota dunque interpreta se stesso e fare dell’ironia sulla sua figura, dichiara, è stato molto divertente. Mastrota è da poco diventato nonno, la sua primogenita Natalia Jr. ha avuto un figlio, lo stesso conduttore è diventato a sua volta nuovamente papà lo scorso dicembre.

Per la famiglia, Mastrota ha fatto delle rinunce. ‘La Rai mi aveva proposto Furore e un’ altra serie di programmi. Avrei però dovuto lasciare le televendite e trasferirmi a Roma. All’epoca avevo appena avuto il mio secondo figlio e Natalia Jr era piccola… così ho deciso di rifiutare’, confessa.

Essere il re delle televendite, rivela Mastrota, gli ha permesso di condurre una vita serena per cui non gli dispiacerebbe andare avanti a lungo in quel settore, anche se… ammette di essere disponibile per condurre un programma. In un periodo in cui impazzano le operazioni nostalgia, Mastrota confessa che rifarebbe volentieri ‘Il gioco delle coppie’ e che si sente perfetto anche per ‘Ok il prezzo è giusto’.