Marina La Rosa: Ho sperperato i guadagni del Grande Fratello tra aerei privati e viaggi

Marina La Rosa racconta di aver guadagnato dall'esperienza del Grande Fratello cifre da capogiro, ma di averle sperperate in pochissimo tempo per 'immaturità finanziaria'. Travolta dal successo, l'ex concorrente della prima edizione del reality show ammette di essersi sentita infelice in quel periodo perché aveva l'impressione di aver rubato quei soldi guadagnati grazie alla tv

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 20 luglio 2018

Marina La Rosa: Ho sperperato i guadagni del Grande Fratello tra aerei privati e viaggi
Marina La Rosa concorrente del Grande Fratello / ansa

Marina La Rosa racconta come ha speso i guadagni ottenuti con la partecipazione al Grande Fratello. Era il 2000 quando nella casa più spiata d’Italia si accendevano per la prima volta i riflettori e 10 concorrenti completamente sconosciuti al pubblico decidevano di trascorrere 100 giorni davanti alle telecamere. Nessuno poteva immaginare l’impatto mediatico che avrebbe avuto il programma e l’esperienza in sé e i partecipanti della prima edizione del papà del reality show sono stati travolti dal successo e dai guadagni.

Marina La Rosa, dall’esperienza del Grande Fratello, ha intascato più di un miliardo e 700 milioni di lire. La concorrente lo aveva confessato tempo fa. Una cifra enorme, che Marina La Rosa, intervistata da ‘Quotidiano.net’, ha rivelato di aver sperperato in pochissimo tempo.

Marina La Rosa, ecco come ho speso i guadagni del Grande Fratello

‘Immaturità finanziaria’, è così che Marina La Rosa definisce la cattiva gestione dei soldi accumulati con la partecipazione al Grande Fratello. ‘La gatta morta’ (così fu soprannominata all’epoca) della prima edizione del reality show di Canale 5 probabilmente non immaginava che da quell’esperienza ne sarebbe uscita milionaria.

Incredibile, ma vero, Marina rivela di non essere stata così felice di aver guadagnato tanto, ‘mi sembrava di averli rubati i solidi’, confessa.

‘Come guadagnavo? Con le serate, con la pubblicità, con le ospitate televisive… Ma quei guadagni erano fonte di grande imbarazzo. Tornavo in albergo e non ero felice, perché quei soldi mi sembrava di averli rubati. Un sacco di soldi solo per fare un sorriso, firmare un autografo…’, ecco come i gieffini riuscivano a intascare cifre da capogiro grazie alla scelta di resistere 100 giorni chiusi in una casa e davanti alle telecamere.

Il denaro guadagnato, però è stato speso velocemente. ‘I soldi vanno via senza che tu te ne accorga. Compri una macchina, fai un viaggio, prendi una casa in affitto a un prezzo spropositato, poi fai un altro viaggio, magari affitti un aereo privato perché tanto ne guadagnerai ancora… Chiamiamola immaturità finanziaria. Come entravano così uscivano’, ammette Marina La Rosa.

Marina è rimasta in buoni rapporti con alcuni suoi compagni di avventura, in particolare con Sergio Volpini e Lorenzo Battistello. Il primo è sempre in viaggio, per impegni lavorativi, mentre il secondo vive in Spagna dove ha aperto un locale.

Marina La Rosa, il ricordo di Pietro Taricone

Pietro Taricone è stata la vera rivelazione del primo Grande Fratello, scomparso a Terni nel 2010, il concorrente aveva costruito un legame speciale non solo con Cristina Plevani, ma anche con Marina La Rosa.

‘Era coltissimo. Si presentava al pubblico con tutti quei muscoli, ma in realtà amava moltissimo la filosofia. Dentro la Casa ci parlava di Nietzsche, di Hegel, faceva dei discorsi stupendi. Era capace di rapportarsi con tutti, dall’idraulico al professore della Sapienza. Era affamato di sapere’, così l’ex concorrente sicula ricorda Pietro Taricone.

Oggi Marina La Rosa è lontana dai riflettori e i viaggi sono il suo vero sogno nel cassetto. ‘Da ‘grande’ vorrei fare la viaggiatrice. Ma senza lavorare. Gioco sempre coi miei figli ma ogni tanto mi stanco. Un giorno mi hanno chiesto: perché voi grandi non vi divertite come noi? Ecco, vorrei restare piccola come loro’, confessa.