Giancarlo Magalli: ‘A I Fatti Vostri certe situazioni mi hanno stancato, vorrei fare altro’

Giancarlo Magalli è pronto per ritornare al timone de I Fatti Vostri per la 19esima stagione consecutiva e ammette di essere un pò stanco di 'certe situazione'. Il conduttore ha invitato la Rai a proporgli degli altri programmi, ma è certo che alcuni direttori non sarebbero pronti a 'puntare su qualcosa di diverso'.

da , il

    Giancarlo Magalli si prepara per la 19esima stagione al timone de I Fatti Vostri e rivela di essere un po’ stanco di certe situazioni. Senza peli sulla lingua, dunque, il conduttore invia un messaggio alla Rai sperando che i vertici di Viale Mazzini gli possano proporre qualcosa che ‘somigli al suo modo di lavorare’.

    ‘Sarei un bugiardo se non le dicessi che certe situazioni mi hanno stancato’ – ha dichiarato Giancarlo Magalli a Gay.it in merito alla conduzione de I Fatti Vostri – ‘Sono un creativo, sono uno che ama mettersi in gioco, ma allo stesso tempo che si annoia facilmente a fare sempre le stesse cose’. Schietto e diretto, Magalli non ha avuto timori nell’ammettere che vorrebbe aggiungere altri impegni lavorativi a quello che ha già da ben diciannove anni, lanciando anche qualche frecciatina alla Rai.

    Giancarlo Magalli: ‘Sarei contento se la Rai mi proponesse altro’

    ‘A me ‘I Fatti Vostri’ piace, ma sarei contento se la Rai mi proponesse anche un quiz, un game show o un qualcosa da mandare anche nel primo pomeriggio’ – ha specificato Magalli, pronto a mettersi alla prova con un programma che somigli al suo modo di lavorare.

    A quanto pare, però, i direttori di rete non hanno alcuna intenzione di impiegare il conduttore in nuove trasmissioni perché, almeno secondo Magalli, ‘non hanno mai il tempo, o il coraggio, di puntare su qualcosa di diverso’ così, alla fine, ‘preferiscono andare sul sicuro facendo lavorare sempre le stesse persone’.

    Eppure, negli ultimi tempi, sono tanti i conduttori Rai che sono emigrati su altre reti dopo il tetto sui compensi.

    ‘La verità, sentimenti a parte, è che per noi artisti da quando è stato fatto questo dannato tetto sui compensi è diventato davvero difficile lavorare’ – ha detto Magalli, che non ha nascosto di aver ricevuto delle proposte anche da parte di Mediaset.

    ‘Mediaset, ad esempio, ultimamente mi ha fatto delle avances garbate’ – ha svelato, spiegando di essere stato contattato per un programma di ‘appena quattro mesi’ con un’offerta economica vantaggiosa.

    Alla fine, però, Magalli ha preferito rimanere alla Rai perché lo spaventava ‘l’idea di andare per poi tornare’: ‘Quando si cambia si deve tener conto anche del pubblico che non sempre vede e vive bene i cambi di ‘casacca’. E prima di fare un certo tipo di passo bisogna pensarci bene’.

    Leggi anche: Giancarlo Magalli e Marcello Cirillo, ‘I Fatti Vostri’ si discutono su Facebook

    Giancarlo Magalli smentisce le accuse di misoginia e prepotenza

    Così, anche per la prossima stagione, Giancarlo Magalli sarà al timone de I Fatti Vostri insieme a Roberta Morise con la quale ha un ottimo feeling.

    Dopo gli screzi pubblici e le accuse da parte di Adriana Volpe, il conduttore si è guadagnato la nomea di misogino e prepotente, ma è lui stesso a smentire ogni voce in proposito.

    ‘Ahimè sono ancora vittima di certe voci messe in giro dalla Volpe’ – ha dichiarato, raccontando di aver sbottato con la collega dopo un lungo periodo – ‘La pazienza ha un limite. L’ho persa dopo otto anni [...]’.

    Archiviata la storia con Adriana Volpe, Magalli ha smentito le indiscrezioni sugli screzi con Laura Forgia – ‘Siamo andati sempre d’accordo’ – e si è detto felice della collaborazione con Roberta Morise – ‘Sono più che certo che andrà tutto bene. Mi è bastato guardarla negli occhi per capire chi è’.

    Leggi anche: Magalli e Adriana Volpe, la saga continua: il conduttore punzecchia la collega a I Fatti Vostri