Lino Banfi: ‘Mia moglie mi chiede come farò quando lei non mi riconoscerà più’

Lino Banfi ha da poco festeggiato 82 anni a Roma nel ristorante di famiglia, con lui anche la moglie Lucia. L'attore non ha nascosto la sua sofferenza per la malattia della compagna di una vita e ha ammesso di non riuscire a rassegnarsi e di provare tanta rabbia

da , il

    Lino Banfi torna a parlare della malattia della moglie Lucia. L’attore prova tantissimo dolore nel vedere la sua compagna di vita soffrire, proprio adesso che, diminuiti gli impegni, avrebbe potuto godersi del tempo insieme al suo più grande amore. Sposatisi nel 1962, la coppia ha superato da ben sei anni il mezzo secolo di vita insieme e Lino è innamoratissimo, proprio come il primo giorno.

    Sono strazianti le parole che Lino Banfi rivolge al ‘Messaggero’ nel raccontare il dolore per la malattia della moglie. L’attore aveva rivelato lo scorso anno che Lucia, la sua compagna di una vita, è molto malata senza mai specificare però la natura del suo malessere.

    Lino Banfi e il dolore per la moglie malata

    Commuove il racconto di nonno Libero che parla della sua adorata Lucia. ‘Mia moglie, a volte, mi chiede come farò quando lei non sarà più in grado di riconoscermi’, rivela l’attore.

    La risposta di Lino Banfi alla domanda di Lucia è dolcissima: ‘Io, per tranquillizzarla, le rispondo che ci ripresenteremo un’altra volta’.

    L’attore ha appena compiuto 82 anni. Insieme alla sua Lucia, i figli Rosanna e Walter e i nipoti, ha festeggiato l’evento nella Capitale, in piazza Cavour nel ristorante di famiglia, ‘Orecchietteria Banfi’ dove si servono i prodotti della tradizione pugliese.

    Leggi anche: Lino Banfi, la moglie è malata: ‘Ma sono un comico e devo far ridere’

    ‘Non accetto che mia moglie non stia bene, in un momento in cui mi sarei voluto godere la mia vita accanto a lei’, così Banfi ha manifestato tutta la sua rabbia.

    L’attore racconta che le condizioni della moglie potrebbero peggiorare. ‘Lucia è sorridente, mi riconosce anche se sa bene quale può essere la sua strada. E io non riesco a rassegnarmi’, ammette.

    Spesso, per placare il dolore e la frustrazione, Banfi confessa di trovare sollievo nel cibo. ‘Mangio porcherie, cose che mi fanno male, a volte lo faccio perché non so che fare della rabbia’.

    L’attore svela di essersi rivolto anche ad uno psicoterapeuta del Campus Bio Medico per avere un supporto: ‘Ho chiesto come dovermi comportare con Lucia, per non ferirla, per gestire al meglio la sua condizione’.

    Il compleanno di Lino Banfi

    A spegnere le 82 candeline, vicino a lui, la moglie Lucia. ‘Soffro per la malattia di mia moglie, proprio ora che volevo godermi la vita con lei’, confessa Banfi che avrebbe potuto godersi un po’ di più la vita lontano dai molteplici impegni come era un tempo, insieme alla compagna con cui ha condiviso 56 anni di matrimonio.

    Presenti ai festeggiamenti per il compleanno di Lino Banfi, anche il figlio ‘acquisito’ nella fortunatissima fiction di Rai 1 ‘Un medico in Famiglia’, Giulio Scarpati alias Lele Martini e la zia Mara Venier.