Eleonora Brigliadori ammette: ‘Vorrei aiutare Nadia Toffa a guarire’

Eleonora Brigliadori vorrebbe aiutare Nadia Toffa a guarire, ma confessa di essere ancora in attesa delle scuse della conduttrice per il famoso servizio de 'Le Iene' andato in onda due anni fa. La Brigliadori smentisce anche di essere sul lastrico

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 6 luglio 2018

Eleonora Brigliadori vorrebbe aiutare Nadia Toffa a guarire. L’attrice, dopo l’esclusione da Pechino Express per le frasi shock pronunciate nei confronti della conduttrice de ‘Le Iene’ e dopo essersi rifiutata di chiederle scusa, prova a fare un passo verso la Toffa dichiarandosi disponibile ad aiutarla.

Intervistata dal settimanale ‘Sono’, Eleonora Brigliadori fa un passo indietro rispetto alle dichiarazioni rilasciate qualche settimana fa. L’attrice ha confessato di non essere sul lastrico, ha teso la mano a Nadia Toffa, ma… ha confessato di essere ancora in attesa delle sue scuse per il famoso servizio de Le Iene mandato in onda nell’ottobre 2016 e che vedeva la conduttrice impegnata nel mostrare la Brigliadori dispensare i suoi consigli medici a persone malate di cancro. La Brigliadori infatti ha preso posizione contro l’uso della chemioterapia quale cura al tumore e promosso il metodo Hamer.

Eleonora Brigliadori vorrebbe aiutare Nadia Toffa a guarire

Eleonora Brigliadori, che oggi si fa chiamare Aaron Noel, si è detta pronta ad aiutare Nadia Toffa a guarire, ma prima di farlo dovrebbe conoscerla.

Leggi anche: Elenora Brigliadori: ‘Sono sul lastrico, avevo bisogno di Pechino Express. Nadia Toffa? Caso montato’

La Iena, che sta affrontando un periodo terribile e lottando contro un tumore, è stata attaccata dall’attrice nei mesi scorsi. ‘Chi è causa del suo mal pianga se stesso’, aveva scritto la Brigliadori in un commento facebook. Una dichiarazione che le è costata l’esclusione da Pechino Express.

‘Vorrei aiutarla a guarire, ma potrò farlo solo quando avrò conosciuto chi è lei. Ad oggi, non posso dire di conoscerla’, ha dichiarato l’attrice. In merito alle parole che ha rivolto alla Toffa su facebook, la Brigliadori ha chiarito il suo personale punto di vista: ‘Non c’è stata alcuna offesa’.

In più, l’attrice ha smentito di avere bisogno di lavoro perché sul lastrico come emerso nei giorni scorsi. ‘Non sono mezza pazza, né sono sul lastrico’, ha dichiarato.

Eleonora Brigliadori: ‘Aspetto le scuse di Nadia Toffa’

Nei giorni scorsi, la Brigliadori si era detta contraria a chiedere scusa a Nadia Toffa per le dichiarazioni che hanno comportato poi la sua espulsione da Pechino Express.

L’attrice è però in attesa delle scuse da parte della Iena per il famoso servizio del programma di Italia 1 andato in onda due anni fa. ‘Sono in attesa delle scuse da parte di questa signora’, ha confessato la Brigliadori.

Leggi anche: Le Iene, Eleonora Brigliadori aggredisce Nadia Toffa

Insomma, Aaron Noel vorrebbe aiutarla a guarire, ma vorrebbe anche che la Toffa chiedesse scusa. ‘È penale quello che ho subito. Sono stata aggredita’, ha detto la Brigliadori in merito al servizio de ‘Le Iene’.

‘Spero che venga a trovarmi, per spiegarle che il contatto che c’è stato tra noi due non è stato un attacco, ma un gesto di protezione nei suoi confronti dettato dalle forze spirituali con le quali ero in contatto in quel momento, mentre stavo celebrando un rito funebre’, ha concluso l’attrice dando la sua personale visione dei fatti. Chissà cosa penserà Nadia Toffa delle ultime dichiarazioni della Brigliadori e se risponderà mai.