Pierfrancesco Favino a Sanremo 2019? ‘Sento Claudio Baglioni quotidianamente, non metto limiti’

Pierfrancesco Favino torna sul palco dell'Ariston? L'attore ha confessato di essere quotidianamente in contatto con Claudio Baglioni. 'Non metto limiti alla provvidenza', ha dichiarato Pierfrancesco Favino che intanto è impegnato nella promozione del film 'I moschettieri del re' di Giovanni Veronesi

Pubblicato da Chiara Podano Mercoledì 4 luglio 2018

Pierfrancesco Favino ha incantato e affascinato durante la conduzione di Sanremo 2018, la sua partecipazione è stata una vera rivelazione e chissà, magari l’attore romano concederà il bis anche per la prossima edizione della kermesse. Claudio Baglioni è stato confermato come direttore/dittatore artistico e Favino ammette di sentire quotidianamente il cantautore.

Intervistato da ‘Leggo’, Pierfrancesco Favino ha rivelato di essere ancora in contatto con Claudio Baglioni. L’attore romano non ‘pone limiti alla provvidenza’ e chissà, magari lo rivedremo nuovamente sul palco dell’Ariston per Sanremo 2019.

Pierfrancesco Favino: ‘Sento Claudio Baglioni quotidianamente’

I rapporti tra Pierfrancesco Favino e Claudio Baglioni non si sono certo interrotti il 10 febbraio scorso, giorno dell’ultima puntata del Sanremo che li ha visti protagonisti insieme a Michelle Hunziker. L’affiatamento che abbiamo visto sul palco dell’Ariston prosegue anche nella vita privata.

‘Sento quotidianamente Claudio Baglioni… e non metto limiti alla provvidenza’, ha dichiarato Favino lasciando aperto uno spiraglio di luce circa la possibilità che possa concedere un bis esattamente come il cantautore e guidare la kermesse musicale anche il prossimo anno.

L’attore romano è stato la vera rivelazione di Sanremo 2018, difficile dimenticare il monologo ‘La notte prima delle foreste’ che ha portato sul palco durante la quinta serata, 4 emozionanti minuti di tv/teatro.

‘Il festival mi ha dato l’opportunità di far vedere che posso fare di più di quanto la gente creda. Si crede che valga l’equazione: ‘sei i film che fai’, invece mi sono scrollato di dosso l’etichetta da intellettuale. Mi sento invece nazionalpopolare e Sanremo mi ha offerto una grande occasione’, ha ammesso l’attore.

Pierfrancesco Favino non nega dunque la possibilità di guidare nuovamente il Festival di Sanremo. In questi giorni però il settimanale Oggi ha lanciato un’indiscrezione, ovvero che Claudio Baglioni è impegnato a corteggiare Giorgio Pasotti. Per ora nulla di ufficiale, per il prossimo Sanremo manca ancora un po’.

Favino è attualmente impegnato nella promozione del film ‘I moschettieri del re’ di Giovanni Veronesi che uscirà il prossimo 27 dicembre e per il quale ha vestito i panni di D’Artagnan, un personaggio di cui ammira ‘l’animo pulito’. Per interpretare questo ruolo, Pierfrancesco ha confessato di essere tornato bambino. ‘Mi sono divertito tantissimo nei panni di questo miles gloriosus, nel senso che è animato da idee goffe e infantili però nell’accezione più bella del termine. Il film mette insieme tante cose e spazia dal realismo ai toni fiabeschi, che poi conquisteranno il pubblico. Quando recito penso proprio alle famiglie italiane che andranno a vederlo’, ha ammesso l’attore.