Licia Colò: ‘Torno su Rai 2 con Niagara, che soddisfazione!’

Licia Colò, dopo quattro anni di assenza, ritorna in Rai e viene promossa al secondo canale. Una vera soddisfazione per la conduttrice che si appresta a presentare un nuovo programma, Niagara, incentrato sulle bellezze e sui viaggi. La sua nuova trasmissione, però, non ha niente a che vedere con Alle falde del Kilimangiaro che, oramai, appartiene a Camila Raznovich.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 2 luglio 2018

Le porte degli studi televisivi Rai si sono riaperte anche per Licia Colò che, dopo quattro anni di assenza dalla tv di Stato, torna su Rai 2 con un nuovo programma, Niagara – Quando la natura fa spettacolo. Dopo Mara Venier, dunque, anche la Colò fa il suo rientro a casa conquistando un posto sul secondo canale.

Una vera e propria soddisfazione per la conduttrice che aveva lasciato la Rai nel 2014 in seguito a dei dissapori con il direttore di Rai3 di allora, Andrea Vianello. ‘Essere tra le novità Rai della nuova stagione è una bella emozione’ – ha detto Licia Colò al Corriere della Sera, entusiasta per il programma che presenterà in prima serata su Rai 2 dal prossimo autunno. Niagara – Quando la natura fa spettacolo prevede, almeno per il momento, sette puntate che sono ‘sette viaggi per celebrare il bello’.

Licia Colò: ‘Per Niagara la Rai ha investito nel massimo della qualità’

‘Non è un programma di viaggio però viaggeremo per raccontare le bellezze del patrimonio naturalistico del nostro pianeta’ – ha spiegato Licia Colò, descrivendo Niagara come un programma che intende spiegare che la ‘bellezza che esiste al mondo è un patrimonio di tutti’ e per il quale la Rai sta investendo fior di quattrini.

‘La Rai ha investito nel massimo della qualità: stiamo lavorando alla Hollywood’ – ha continuato, rivelando di aver pensato a questo genere di trasmissione insieme a Roberto Giacobbo con il quale, inizialmente, era prevista un’alternanza.

‘[…] Con Roberto (Giacobbo, ndr) siamo amici e l’idea era fare un’alternanza. Poi lui è andato via, io non ne sapevo niente, me l’ha detto a cose fatte e quindi il direttore (Andrea Fabiano, ndr) mi ha chiesto se potevamo anticipare la messa in onda’.

Per Licia Colò, dunque, si tratta di un ritorno in Rai in grande stile – ‘Torno in Rai e torno a fare Licia Colò’ – ma il suo contratto non prevede una collaborazione esclusiva con la tv di Stato.

Proprio per questo motivo, la conduttrice non abbandonerà Tv2000: ‘Non l’ho lasciata, non ho un contratto di esclusiva con la Rai. È una grande apertura e i due direttori hanno un bel fair play […]’.

Leggi anche: Licia Colò a TV2000: ‘Il Mondo insieme? Racconto viaggi diversamente dal Kilimangiaro’

Licia Colò smentisce l’astio con Camila Raznovich

Ai fan che già festeggiano per il suo ritorno in Rai, però, Licia Colò tiene a precisare che Niagara non ha nulla a che vedere con Alle Falde del Kilimangiaro, programma che ha condotto su Rai 3 dal 1998 al 2014 prima del suo addio alla rete.

Ad oggi, la trasmissione è stata affidata a Camila Raznovich e, nel corso degli anni, si è parlato di astio tra le due conduttrici.

La Colò, però, ha smentito le voci a riguardo chiarendo: ‘Si è detto di tutto, ma non ho mai avuto niente contro di lei […]non siamo mai state amiche, perché dobbiamo diventarlo ora? Però non ho mai avuto nulla contro’.

Leggi anche: Licia Colò lascia Alle falde del Kilimangiaro, al suo posto Camila Raznovich