Niccolò Bettarini accoltellato a Milano. Stefano Bettarini e Simona Ventura: ‘Nostro figlio vivo per miracolo’

Dopo una serata trascorsa con gli amici, Niccolò è stato ferito da undici coltellate. Un amico che era presente dichiara: 'Si sono accaniti contro il Betta. Non so perché sia scoppiata la lite, ma si sono accaniti contro di lui. Tre di loro mi sembravano drogati, avevano 30-40 anni. Spero che facciano anni di galera'.

da , il

    Niccolò Bettarini accoltellato a Milano. Stefano Bettarini e Simona Ventura: ‘Nostro figlio vivo per miracolo’

    Niccolò Bettarini, figlio di Stefano e di Simona Ventura, è stato accoltellato nella mattinata del 1 Luglio 2018 a Milano, proprio a pochi passi dalla noto locale Old Fashion, in via Alemagna. Il tragico episodio è avvenuto intorno alle 5 e il ragazzo è stato portato d’urgenza al Niguarda.

    I genitori scrivono in una nota: ‘Questa notte nostro figlio Niccolò è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo visto le 11 coltellate inferte. Sperando che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia, vogliamo ringraziare in primis la Questura di Milano, le Istituzioni e la meravigliosa squadra del Pronto Soccorso dell’Ospedale Niguarda per esserci stati così vicino’.

    Molta paura per Niccolò, infatti le sue condizioni sembravano non promettere un esito positivo, si è parlato di ‘poche speranze’. Simona Ventura ha poi smentito il tutto con un messaggio su Twitter: ‘Volevo rassicurare tutti: mio figlio Niccolò non è in pericolo di vita’.

    Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto: c’è stata una lite, ma non si è ancora capito se sia iniziata fuori alla discoteca o, in precedenza, all’interno. Le indagini degli agenti della Volante e della Squadra Mobile vanno avanti e sembra che siano stati fermati tre uomini.