Mara Venier: ‘Domenica In una rivincita, devo molto alla Rai’

Mara Venier torna al timone di Domenica In dalla prossima stagione televisiva e svela i motivi per cui quattro anni fa decise di lasciare la Rai. L'opinione dell'allora direttore di Rai 1 la portò ad allontanarsi bruscamente dalla tv di Stato, almeno fino all'invito del dg Mario Orfeo e del direttore di rete Angelo Teodoli.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 29 giugno 2018

Mara Venier è pronta per ritornare ad essere la signora della domenica al timone di Domenica In, trasmissione che ha condotto per ben nove anni prima dell’addio turbolento alla Rai. Ora, la chiamata del dg Mario Orfeo e del direttore di rete Angelo Teodoli, rappresentano per la conduttrice una rivincita.

Quando Mara Venier ha lasciato Domenica In era il 2014 e il direttore di Rai 1 era Giancarlo Leone: ‘[…] i vertici Rai mi dissero che ero vecchia per condurre quel programma. Evidentemente quattro anni dopo sono tornata pischella…’ – ha ironizzato ‘zia Mara’ in una intervista al Corriere della Sera. La scelta di lasciare Mediaset per tornare alle origini, però, non è stata semplice: ‘Ci ho pensato moltissimo. Mio marito non era d’accordo’ – ha raccontato, confessando che ad incoraggiarla è stata Maria De Filippi.

Leggi anche: Mara Venier e la gaffe sul ritorno in Rai: ‘Domenica In è il programma che amo di più’

Mara Venier: ‘La Rai mi ha fatto crescere’

La prima telefonata di Mara Venier dopo l’incontro in treno con il dg Mario Orfeo e l’invito del direttore di Rai 1 Angelo Teodoli a ‘tornare a casa’ è stata proprio alla De Filippi, che le è stata vicina in ‘un momento professionale ma anche privato molto difficile’.

‘Mi ha incoraggiato’ – ha raccontato la Venier – ‘Vai. Però se fosse stato un altro programma ti avrei convinta a non farlo’ – le ha detto Maria.

Così, nonostante lo scetticismo del marito Nicola Carraro – ‘Abbiamo la nostra vita e lui sa che questo programma toglie molto al nostro vivere quotidiano’ – ‘zia Mara’ ha scelto di tornare al timone di Domenica In riconoscendo di dover molto alla Rai, azienda che le ha permesso di crescere e di raggiungere importanti successi.

Leggi anche: Mara Venier a Nicola Carraro, la dedica per l’anniversario di nozze: ‘Ti amo sempre di più’

Mara Venier, lo scontro della domenica con Barbara D’Urso

La conduzione di Domenica In porterà Mara Venier a scontrarsi con Barbara D’Urso, campionessa di ascolti con Domenica Live.

Il problema, però, sembra non toccare troppo la conduttrice: ‘Ci siamo sentite tre giorni fa per dirci che la stima reciproca rimarrà intatta anche se sappiamo che ci metteranno in competizione’ – ha raccontato.

Consapevole che la D’Urso è una ‘macchina da guerra’ che ‘ha saputo anche prendere il pubblico di Rai1’, la Venier si è detta certa che la sfida degli ascolti verrà vinta da Mediaset.

‘[…]Ognuno fa il suo lavoro, […]io cerco di fare il mio con serenità’ – ha continuato, annunciando che la sua Domenica In sarà ‘serena e divertente, fatta di leggerezza ma anche di momenti di riflessione’ e di recall dal passato come i giochi e il ‘mitico cruciverba’.

Leggi anche: Cristina Parodi su Mara Venier: ‘Non discuto le scelte della Rai, farà una domenica In diversa’