Antonella Clerici: ‘Vittorio Garrone è l’uomo giusto, l’ho capito subito’

La dichiarazione d'amore di Antonella Clerici: 'Vittorio Garrone è l'uomo giusto, l'ho capito subito. Mi fido ciecamente di lui, è il mio grande amore'. Adesso andranno a vivere insieme con Maelle, la bimba che la conduttrice ha avuto dall'ex compagno Eddy Martens.

Pubblicato da Raffaele Dambra Venerdì 15 giugno 2018

Ha archiviato per sempre La Prova del Cuoco e adesso Antonella Clerici, con Vittorio Garrone e la figlia Maelle (avuta dall’ex compagno Eddy Martens), si gode le meritate vacanze in attesa di tornare in TV dal prossimo autunno con il nuovo Portobello. Ma la conduzione dello storico programma che fu di Enzo Tortora non è l’unica novità nella vita della Clerici, che dopo 18 anni a ritmi sostenutissimi ha deciso di diminuire gli impegni professionali per godersi finalmente la sua famiglia.

‘Non è stato facile lasciare La Prova del Cuoco’, ha ammesso Antonella Clerici in una lunga intervista a Oggi, ‘Ma era il momento giusto per fermarsi e fare altro, ne avevo assolutamente bisogno. Andare in onda quotidianamente significava correre tutti i giorni e togliere spazio al resto. E il lavoro è una parte della vita, ma non tutta la vita. È stata una decisione molto sofferta ma andava presa, ci pensavo da tre anni’.

Adesso cambia tutto e tra le novità che la riguardano anche il trasferimento in provincia dopo aver vissuto a lungo nella capitale: il compagno di Antonella Clerici, Vittorio Garrone, vive infatti lontano dal chiasso delle metropoli, fra Novi Ligure e Genova (ma non troppo distante da Milano dove si registrerà Portobello). ‘Per me non è un problema lasciare la grande città’, ha spiegato la conduttrice, ‘Perché sono cresciuta in provincia e della provincia mi porto un ricordo bellissimo, quindi l’idea di tornare a una dimensione più semplice, nel senso di ritmi e pressioni, mi piace molto. E poi Maelle è come me: adora la vita tranquilla, in mezzo agli animali e alla natura. Sì, posso dire che Roma non mi mancherà troppo’.

Insomma, a 54 anni Antonella Clerici si sta riorganizzando la vita proprio come desiderava: meno stress e più spazio agli affetti. ‘Sono 32 anni che lavoro in Rai e una vita tranquilla o normale non l’ho mai fatta: ora però è arrivato il momento di consolidare quello che ho costruito, e alla mia età voglio godermi le piccole cose e anche quelle grandi, come mia figlia e Vittorio. Ho capito subito che lui era l’uomo giusto, quello di cui potevo finalmente fidarmi: lui mi completa, è il mio treno che passa e voglio prenderlo al volo. Siamo l’uno lo specchio dell’altro. Non sono mai stata così appagata e in armonia col mondo, Vittorio è il mio grande amore’.

Infine qualche anticipazione su come sarà il suo Portobello: ‘Mi confronterò con un mito, Enzo Tortora, e non sarà semplice, lo so. Io sono diversa, lui era tagliente nella sua ironia mentre io sono autoironica. Ma farò il mio, nel rispetto della sua figura. Rispetterò il format originale, modernizzandolo perché purtroppo quel modo di fare televisione non c’è più. Ma posso assicurare che ci sarà il pappagallo, anzi sono già iniziati i casting!’