Vladimir Luxuria: ‘Sono stata insultata in Rai’

Vladimir Luxuria racconta, in un video Facebook, una spiacevole vicenda. L'ex parlamentare, ospite del programma 'Quelle brave ragazze' su Rai 1 e denuncia di essere stata insultata dietro le quinte da una truccatrice. Luxuria ha ammesso di essersi sentita ferita e ha rivolto un appello alla Rai

da , il

    Vladimir Luxuria racconta di essere stata insultata da una truccatrice della Rai. L’ex parlamentare è stata invitata al programma ‘Quelle brave ragazze’ in onda tutte le mattine su Rai 1 e di essere stata vittima di uno spiacevole episodio che l’ha fatta sentire ‘discriminata’. In un video pubblicato su Facebook, Vladimir Luxuria rende noto al pubblico quanto accaduto dietro le quinte.

    Vladimir Luxuria ammette di aver titubato un po’ prima di decidere di raccontare l’episodio che l’ha coinvolta dietro le quinte dello spin-off di Unomattina Estate, ma di aver infine deciso di farlo e di denunciare comunque l’accaduto.

    Vladimir Luxuria: ‘Una truccatrice Rai mi ha insultata’

    ‘Ho pensato che fosse giusto rendere pubblica questa vicenda’, così Vladimir Luxuria inizia il suo sfogo per raccontare lo spiacevole episodio accaduto nel backstage di ‘Quelle brave ragazze’.

    Invitata al programma, prima della messa in onda, Vladimir Luxuria si è recata in sala trucco. La postazione dedicata al make-up era suddivisa in due parti da uno specchio divisorio. Una delle truccatrici, che si trovava dalla parte opposta rispetto all’ex parlamentare, complice lo specchio divisorio, non deve essersi accorta della presenza di Vladimir Luxuria e ha detto delle frasi poco piacevoli nei suoi confronti.

    Guardando l’elenco degli ospiti, la truccatrice, secondo quanto raccontato da Vladimir Luxuria, ha detto: ‘Guarda chi c’è oggi Luxuria, quella che si crede donna, quella che vuole rappresentare le donne. Io mica mi posso sentir rappresentata da ‘sto f****o’.

    ‘Io sono rimasta molto sbigottita e mi sono girata verso Veronica Maya che era veramente affranta e rammaricata e mi chiedeva scusa’, ha rivelato Luxuria.

    L’ex parlamentare ha poi affrontato la truccatrice: ‘Lei non può permettersi di usare questo linguaggio nei confronti di una persona che è stata invitata dall’azienda Rai che lei in questo momento rappresenta’.

    Vladimir Luxuria ha chiarito che gli autori, le autrici e le conduttrici sono stati garbati e solidali. La truccatrice sarebbe stata anche rimproverata da alcuni membri dello staff.

    ‘Non voglio alcun licenziamento, non vorrei che la famiglia di questa donna possa subire un danno’, ha spiegato Luxuria che ha anche rivolto un appello all’azienda del servizio pubblico. ‘Vorrei che la Rai si dotasse di un codice etico secondo cui nessuno all’interno di un ente pubblico debba essere insultato in base alla razza o all’identità di genere’, così Vladimir Luxuria ha rivolto un messaggio diretto all’azienda.

    L’attivista e scrittrice non ha nascosto di essersi sentita turbata dalla vicenda. ‘Quanto accaduto mi ha un po’ ferita, si pensa sempre di essere forti o immuni ma queste cose ci fanno male ancora’, ha concluso Luxuria.