Permesso di soggiorno scaduto, Cecilia Rodriguez in questura

Cecilia Rodriguez si trova da alcuni giorni a Capri insieme al fidanzato Ignazio Moser per partecipare all'evento 'Vip Champion 2018'. La polizia fa irruzione nell'hotel dove alloggia e la invita a recarsi in commissariato. Dopo alcuni controlli si scopre che la showgirl ha il permesso di soggiorno scaduto.

Pubblicato da Giulia Scotto Domenica 10 giugno 2018

Permesso di soggiorno scaduto, Cecilia Rodriguez in questura

Lo aveva già preannunciato Alfonso Signorini durante la diretta da Capri di ‘Casa Signorini’ ed effettivamente si è rivelata una notizia veritiera: Cecilia Rodriguez, modella e showgirl, sorella della ben più nota Belen, ha il permesso di soggiorno scaduto.
L’ex concorrente del ‘Grande Fratello Vip’ si trova sull’isola insieme al fidanzato, Ignazio Moser, e si è vista arrivare la polizia direttamente al Capri Palace di Anacapri, il lussuoso hotel dove alloggia. La coppia deve partecipare a ‘Vip Champion 2018’, una manifestazione che prevede sfide di calcetto e tennis tra personaggi famosi dello spettacolo e dello sport.
I poliziotti l’hanno invitata a seguirli in commissariato ed è proprio lì che hanno accertato il fatto, tramite un controllo effettuato dal personale dell’ufficio stranieri: il permesso di soggiorno era realmente scaduto. Non si sa se gli agenti abbiano ascoltato la dichiarazione in diretta o se qualcuno abbia mandato una segnalazione, fatto sta che Cecilia deve recarsi quanto prima alla questura di Milano per regolarizzare il tutto e pare che sia stata convocata per Lunedì 11 Giugno alle ore 9.
Signorini, sorpreso per l’accaduto, ha affermato: ‘L’avevo detto in diretta senza immaginare che sarebbe successo tutto questo. Se serve, assumo Cecilia come badante’.