Anthony Bourdain si è impiccato con la cinta di un accappatoio

I procuratori francesi, impegnati nel caso della morte del celebre chef Anthony Bourdain, confermano che si tratta di suicidio: si sarebbe impiccato servendosi della cintura del suo accappatoio, nel bagno della sua camera d'albergo a Kayserberg.

da , il

    Anthony Bourdain si è impiccato con la cinta di un accappatoio

    Ieri mattina, 8 Giugno 2018, il corpo del famoso chef Anthony Bourdain è stato ritrovato senza vita nella camera dell’albergo Le Chambard di Keyserberg, villaggio dell’Alsazia. Il noto volto televisivo si trovava in quella zona proprio per girare le puntate del suo show ‘Parts Unknown’.

    I procuratori francesi confermano il suicidio e dichiarano che Bourdain ha utilizzato la cintura di un accappatoio. Si rimane in attesa degli esiti degli esami tossicologici, al fine di appurare se, al momento della morte, fosse sotto effetto di alcool o altre sostanze. Lo chef in passato aveva avuto grossi problemi con la droga, ma era riuscito a vincere la sua battaglia contro la dipendenza da eroina. Non ci sono sospetti esterni, sembra che nessuno sia entrato nella stanza, inoltre sul corpo non erano presenti segni di violenza.

    ‘Cosa ti rende felice? Cosa mangi? Cosa ti piace cucinare?’, queste le tre domande che rivolgeva sempre alle persone che incontrava durante i viaggi intrapresi per ‘Parts Unknown’. Il 61enne era un cuoco errante, sempre alla ricerca di storie interessanti e paesaggi nascosti in tutto il mondo.

    Da un anno e mezzo era legato sentimentalmente ad Asia Argento, si erano conosciuti proprio durante una puntata del programma.