Francesco Gabbani: ‘Mi hanno dato del rottamatore ma dopo di me non ho visto vere novità’

Francesco Gabbani ha vissuto Sanremo 2018 da spettatore, ma ha confessato di non essere rimasto particolarmente colpito dai suoi colleghi. Il cantante ha lanciato un piccolo affondo a Lo Stato Sociale, la canzone 'Una Vita in vacanza' era stata indicata come l'erede di 'Occidentali's Karma', ma l'artista non sembra aver particolarmente apprezzato l'operazione della band bolognese

da , il

    Francesco Gabbani si è preso una piccola pausa. Dopo i due successi consecutivi sanremesi, che lo hanno visto trionfare tra i giovani con ‘Amen’ e nel 2016 tra i big con ‘Occidentali’s Karma’, il cantautore toscano ha affrontato due anni molto intensi fatti di grandi successi, di tanti live e tour in giro per l’Italia. Francesco Gabbani oggi si gode un po’ di tranquillità con la scoperta della passione per il legno e della quotidianità. L’ultimo Sanremo lo ha visto da spettatore e ha ammesso di non essere rimasto particolarmente colpito dalla kermesse a livello musicale.

    In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Francesco Gabbani ha raccontato la sua vita di oggi in ‘isolamento’ dal mondo dello spettacolo e dai palchi musicali. Il successo per lui è arrivato oltre i 30 anni di età e a detta dell’artista in maniera ‘atipica’. La celebrità l’ha infatti ottenuta: ‘Senza venire da un talent o dall’hip hop. E soprattutto senza una presenza sul web’, ha dichiarato. Per ora l’artista si gode un po’ di riposo, ma dal 6 luglio sarà nuovamente lanciato nell’arena della musica con un tour on the road che partirà da Codroipo.

    Francesco Gabbani: ‘Dopo di me nessuna novità’

    È stato il protagonista di Sanremo 2015 e Sanremo 2016. L’ultima kermesse, quella condotta da Claudio Baglioni, Francesco Gabbani l’ha vissuta da telespettatore.

    ‘Sanremo l’ho vinto anche quest’anno. Il tweet dal divano di casa coi calzini è diventato topic trend. Scherzo ovviamente. Baglioni mi ha stupito in positivo per la sua capacità di condurre. Favino chapeau, ha vinto lui. A livello musicale la media era alta, ma non c’era nulla di eclatante. Mi sono emozionato solo per Vanoni-Bungaro-Pacifico’, ha confessato il cantante.

    Eppure Lo Stato Sociale che sul palco sanremese ha portato ‘Una vita in vacanza’ e ‘Una vecchia che balla’ era stato identificato come l’erede di Francesco Gabbani e di ‘Occidentali’s Karma’, ma così non sembra o almeno non a detta del cantate toscano che lancia un affondo ai colleghi arrivati secondi a Sanremo 2018.

    ‘Mi hanno dato del rottamatore ma dopo di me non ho visto vere novità. E quella dello Stato Sociale più che una copia mi è sembrata una presa in giro. L’atteggiamento di chi viene a Sanremo e poi sputa nel piatto dove mangia. Non lo concepisco’, ha confessato l’artista.

    Un futuro sul palco dell’Ariston? Francesco Gabbani non lo esclude. ‘Magari tornerò per nostalgia. È un palco che mi ha dato tanto in termini di emozioni. È come il posto del cuore in cui vai vacanza. Però poi mi domando come potrebbe mai riaccadere la stessa congiunzione astrale’, ha ammesso l’artista.

    Francesco Gabbani e la pausa dalla musica

    Francesco Gabbani si è preso uno stop a partire da gennaio, ma a breve ritornerà sui palchi d’Italia. Il cantante vive sempre a Carrara perché non riesce a ‘immaginarsi in una grande metropoli’ e ha approfittato di questa pausa per dedicarsi a un’attività manuale. ‘Mi sono messo a lavorare il legno. Ho comprato gli attrezzi, ho chiesto consigli, e come prima cosa mi sono costruito il banco da lavoro. Adesso sto facendo un tavolo di bambù’, ha rivelato.

    Questo stop dopo due anni intensi è servito. ‘Poter stare a casa una settimana di fila è stato bellissimo. Ho ritrovato la semplicità che è fondamentale per trovare la forza di dire qualcosa. Del resto i risultati che ho ottenuto arrivano da canzoni nate da quella condizione’, ha detto il cantante che ha confessato di non amare le mode e di aver sempre vissuto un po’ isolato.