Lele Mora: ‘Barbara D’Urso è una grande professionista, va rispettata’

Un altro personaggio noto al mondo dello spettacolo si schiera dalla parte di Barbara D'Urso: Lele Mora. L'agente dei vip si è espresso in maniera positiva nei confronti della conduttrice definendola una 'fuoriclasse', una 'stacanovista', una che 'dà la vita per l'azienda per cui lavora' e solo per questi motivi andrebbe rispettata.

Pubblicato da Luana Rosato Mercoledì 30 maggio 2018

Lele Mora: ‘Barbara D’Urso è una grande professionista, va rispettata’
Ansa – Lele Mora alla presentazione di Tale e Quale Show / Ansa

Lele Mora, pur non nutrendo grande simpatia nei confronti di Barbara D’Urso, ha difeso la conduttrice Mediaset definendola una vera professionista. Così, l’agente dei vip si è espresso sul volto di Canale 5 parlando anche delle possibili polemiche nate dietro le quinte delle reti del Biscione per il trash di cui la D’Urso si è resa autrice.

Dopo Costantino della Gherardesca, quindi, anche Lele Mora si erge in difesa di Barbara D’Urso, travolta da numerose polemiche per le scelte fatte durante il Grande Fratello 15. Intervistato dalla trasmissione radiofonica ECG su Radio Cusano Campus, l’agente dei vip ha descritto la D’Urso come una stacanovista, una professionista davanti alla quale bisognerebbe togliersi il cappello e che dovrebbe essere rispettata perché ‘solo una fuoriclasse è in grado di condurre contemporaneamente tre trasmissioni’.

Leggi anche: Costantino della Gherardesca difende Barbara D’Urso: ‘E’ un capro espiatorio’

Lele Mora difende Barbara D’Urso: ‘La stimo’

‘Bisogna togliersi il cappello davanti a lei’ – ha fatto notare Lele Mora, sottolineando il vero valore di Barbara D’Urso che sta nel donare la vita per l’azienda per cui lavora.

‘Quando uno fa questo va rispettato’ – ha continuato, pur riconoscendo alcuni atteggiamenti poco veri della conduttrice che ‘lancia cuori finti’.

Tuttavia, Mora ammette di stimare Barbarella per il modo in cui lavora: ‘E’ una stacanovista, ha fatto un po’ di trash e Pier Silvio (Berlusconi, ndr) non lo ama, ma oggi il trash lo fanno tutti, altrimenti non fai notizia’.

‘Una stacanovista così non l’ho mai vista’ – ha continuato, senza risparmiarle complimenti – ‘E’ bravissima, sta facendo contemporaneamente tre programmi, se non sei una fuoriclasse non ce la fai a farli. La stimo anche se non siamo molto amici. E’ una grande professionista, va rispettata’.

Leggi anche: Lele Mora oggi: ‘Sono tornato a fare l’agente, più aggressivo di prima’

Lele Mora, frecciata a Mediaset

Nell’elogiare Barbara D’Urso, però, Lele Mora fa riferimento anche alle voci su una presunta faida che si starebbe consumato dietro le quinte di Mediaset.

Su questo argomento, però, ha preferito non soffermarsi in modo chiaro e preciso, ma ha lasciato intendere chi siano i protagonisti di questo scontro.

‘C’è molto più di una faida. Le faide sono tre, magari con calma le racconterò’ – ha concluso – ‘C’è la faida del lungo, la faida del corto e la faida del pacioccone, per non dire un’altra butta parola’.

Vedi anche: