Gf15, Simone Coccia: ‘Sono un personaggio forte, uscito da qui mi chiameranno per l’Isola dei famosi’

Simone Coccia si sente indistruttibile. Conquistata la finale del 'Grande Fratello 15', il fidanzato di Stefania Pezzopane si è rifiutato di partecipare alla prova settimanale facendo infuriare gli altri inquilini. Coccia però si descrive come un 'personaggio televisivamente forte' ed è già pronto per il prossimo reality show

Pubblicato da Chiara Podano Lunedì 28 maggio 2018

Gf15, Simone Coccia: ‘Sono un personaggio forte, uscito da qui mi chiameranno per l’Isola dei famosi’

Simone Coccia ha ormai conquistato la finale del ‘Grande Fratello 15’ e dunque si sente più tranquillo, anche nell’andare contro tutti gli altri inquilini della casa. Il fidanzato di Stefania Pezzopane si è rifiutato di prendere parte a una prova settimanale che avrebbe permesso a tutti i concorrenti di usufruire della suite. La decisione ha fatto infuriare gli altri protagonisti del reality show, ma Simone Coccia ha poi confessato ad Alberto che ormai può permettersi di provocare i suoi compagni di avventura: ‘Sono un personaggio televisivamente forte’, ha dichiarato.

Simone Coccia si sente indistruttibile, è il primo finalista del Grande Fratello 15 e quindi si sente libero di poter attuare strategie, provocazioni e portare avanti il gioco a suo piacimento, perché come sostiene lui stesso: ‘Televisione uguale recitazione’.

Simone Coccia contro tutti

Il pubblico lo ha già conquistato assicurandosi la finale, immune dalle nomination perché dovrebbe ingraziarsi gli altri inquilini della casa del Grande Fratello 15? Così Simone Coccia non ha avuto tanti problemi nel negare la sua partecipazione alla prova settimanale che avrebbe assicurato la suite ai concorrenti del reality.

Simone Coccia: ‘Sono forte’ (video)

Una scelta che ovviamente ha mandato su tutte le furie gli inquilini della casa più spiata d’Italia. Simone però ha negato di essersi rifiutato di portare avanti la prova, ma ha poi confidato ad Alberto di averlo fatto per provocare una reazione.

‘Non mi possono fare niente. Televisione uguale recitazione, io nella recitazione posso giurare anche su mio figlio, qui è un gioco, la cosa sbagliata sarebbe stato se lo avessi fatto nella realtà. Non mi parlano? Sti ca**i, sono in finale. Sono stato provocato per un mese e 10 giorni, io non ho mai rotto il ca**o per primo, io li provoco rispettando le regole del gioco. Io ragiono con gli occhi del pubblico e secondo me c’era bisogno di una scossa’, ha detto Simone ad Alberto parlando della reazione dei suoi compagni di avventura.

Il 35enne abbruzzese si sente un esperto di tv e strategie da uomo dello spettacolo. ‘La  televisione vuol dire gioco e recitazione. In un film quanti giuramenti si fanno? Le telecamere non le conoscono e nemmeno il gioco, io sì fidati. Sto recitando, la caduta di stile è la loro. Conosco la televisione e so come fare. E se martedì esce il discorso li azzero tutti: ‘Vi ho provocati tutti senza dire né a né b ma nel rispetto delle regole del gioco”, ha dichiarato con sicurezza e determinazione.

Simone Coccia e la speranza di andare all’Isola dei Famosi

Simone Coccia dunque sostiene di conoscere bene i meccanismi della tv, cosa vuole il pubblico e come recitare sul piccolo schermo. Conquistata la finale, il fidanzato dell’onorevole Pezzopane si sente ancora più determinato e la vittoria al televoto lo ha entusiasmato tanto che già immagina il suo futuro sul piccolo schermo.

‘Sono un personaggio televisivamente forte, una volta uscito da qui mi chiameranno per l’Isola dei famosi’, ha dichiarato durante una conversazione con Alberto. Insomma, Coccia è già pronto per il prossimo reality show.