Aurora Ramazzotti: ‘Verso i 18 anni volevo solo fare casino, ubriacarmi e limonare’

Il rapporto tra Aurora Ramazzotti e Michelle Hunziker ha attraversato un momento di crisi intorno ai 18 anni della figlia, poco prima che quest'ultima decidesse di andare a vivere da sola. 'Litigavamo spessissimo’ - ha svelato l'inviata di Vuoi Scommettere?, ammettendo che ai tempi faceva 'cazzate su cazzate'.

Pubblicato da Luana Rosato Martedì 22 maggio 2018

Aurora Ramazzotti: ‘Verso i 18 anni volevo solo fare casino, ubriacarmi e limonare’
Ansa – Aurora Ramazzotti alla presentazione di Vuoi scommettere? / Ansa

Il rapporto tra Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti non è sempre stato idilliaco e le due hanno vissuto un periodo difficile proprio prima dei 18 anni della figlia. Per la prima volta, la giovane racconta come ha ‘rischiato di perdersi’ e quanto il ‘pugno di ferro’ di mamma Michelle sia stato fondamentale affinché ciò non avvenisse.

‘C’è stato un lungo periodo in cui litigavamo spessissimo’ – ha ammesso Aurora Ramazzotti in una intervista concessa al settimanale F – ‘Un momento di rottura che però è stato importante per creare un nuovo legame’. Ebbene, nonostante Aurora e Michelle Hunziker si mostrino complici e affiatate in tv e sui social, madre e figlia hanno vissuto dei momenti difficili poco prima del compimento della maggiore età della piccola Ramazzotti che ha ammesso: ‘Facevo cazzate su cazzate […] Volevo solo andare in giro a fare casino, ubriacarmi, limonare’.

Leggi anche: Aurora Ramazzotti e le minacce con l’acido: ‘Da un anno vivo sotto scorta’

Michelle Hunziker: ‘Aurora ha rischiato davvero di perdersi’

E, proprio di quel periodo, Michelle Hunziker ricorda come sia stato importante continuare ad essere dura e decisa per permettere che la figlia non si ‘perdesse’ in modo definitivo.

‘Lì, ha rischiato davvero di perdersi’ – ha spiegato la conduttrice, che ha scelto di far uscire da casa Aurora e permetterle di andare a vivere da sola – ‘Era l’unico modo perché capisse come è la vita: aveva iniziato a guadagnare bene, grazie a X Factor, e se ti succede quando sei così giovane è un attimo rovinarsi’.

La grande comunicazione tra le due, però, è stata la soluzione a tutto: ‘Le spiegavo ogni volta le ragioni dei miei no; anche se non li accettava, almeno il seme glielo mettevo’ – ha continuato la Hunziker – ‘[…]È proprio nel momento in cui il figlio vuole allontanarsi che il genitore deve essere attentissimo: è un momento critico e rischia di perderlo’.

Leggi anche: Michelle Hunziker: ‘Aurora, la mia scommessa’

Aurora Ramazzotti: ‘Ho iniziato a non piacermi’

Nonostante le difficoltà e i conflitti, dunque, il rapporto tra Aurora Ramazzotti e Michelle Hunziker è tornato a vedere la luce, ma i momenti complicati per la giovane non sono stati pochi.

Oltre alla ribellione vissuta intorno ai 18 anni, la figlia di Eros Ramazzotti ha dovuto fare i conti con i giudizi e la cattiveria della gente.

‘Ho sempre cercato di depotenziare ai suoi occhi il giudizio degli altri e le ho spiegato che non si può essere amati da tutti’ – ha spiegato la Hunziker, consapevole di quanto sia stato difficile per la figlia reggere i continui paragoni con lei.
‘Non ce l’ho mai avuta con mia madre – ti odio perché sei figa e io no – ma ho iniziato a non piacermi’ – ha confessato Aurora – ‘Da lì un’escalation di insicurezze… Mi ha aiutato tanto il lavoro e soprattutto l’amore di Goffredo’.

Leggi anche: Aurora Ramazzotti: il fidanzato nuovo è Goffredo Cerza

Vedi anche: