Chelsy Davy, l’ex di Harry al Royal Wedding: l’ironia del web

Al Royal Wedding di Harry e Meghan era presente anche Chelsy Davy, ex storica del duca di Sussex. La Davy è stata spesso inquadrata dalla telecamera e le sue espressioni hanno fatto il giro del web. Chelsy è stata immortalata con lo sguardo perso nel vuoto ed è anche stata vista spesso mordersi le labbra

da , il

    Chelsy Davy, l’ex di Harry al Royal Wedding: l’ironia del web

    Vedere il proprio ex convolare a nozze non è semplice, se poi questi è il principe Harry allora non deve essere per niente facile soprattutto se lo si è lasciato andare. Chelsy Davy, ex fidanzata storica del Principe Harry era tra gli invitati al Royal Wedding. I due hanno avuto una love story tra il 2004 e il 2011, una relazione conclusa dalla stessa Davy che ha ammesso di non riuscire a sopportare la pressione per essere la fidanzata di un membro della famiglia reale. Immortalata durante il Royal Wedding con un’espressione poco felice, la sua immagine è diventata virale scatenando i social.

    Chelsy Davy è stata invitata al matrimonio di Harry e Meghan. Con lei un’altra ex fiamma storica dell’attuale duca di Sussex, Cressida Bonas ma è Chelsy che ha attirato l’attenzione dei media e del web per la sua espressione non proprio entusiasta durante il Royal Wedding alla St. George Chapel. Dal sorriso all’ingresso della cappello, all’espressione quasi funerea durante la cerimonia, Chelsy è stata oggetto di meme e commenti da parte degli utenti social.

    La telecamera ha indugiato più volte su di lei e Chelsy Davy è stata beccata con lo sguardo quasi perso nel vuoto.

    chelsy davy sguardo nel vuoto

    Non solo, spesso è stata vista mordersi il labbro inferiore. Così Chelsy, non solo ha affrontato con coraggio il matrimonio dell’ingombrante ex, ma ha anche dovuto subire qualche presa in giro della rete.

    chelsy davy morde più volte le labbra

    Tra le più divertenti, la lettera postata postata dal noto blog Noncontofinoadieci. Tra i passaggi più simpatici della missiva: ‘It’s inutile that now strabuzzi the eyes and te magni the gomiti…pretty de casa’.