Vuoi Scommettere, Michelle Hunziker rende omaggio a Fabrizio Frizzi

Ieri, durante il debutto di 'Vuoi Scommettere?' su Canale 5, Michelle Hunziker ha voluto rendere omaggio a Fabrizio Frizzi. Il ricordo commosso della conduttrice ha fatto alzare in piedi pubblico e ospiti

Pubblicato da Chiara Podano Venerdì 18 maggio 2018

Vuoi Scommettere, Michelle Hunziker rende omaggio a Fabrizio Frizzi

Se si pensa a ‘Scommettiamo che?’, non si può far altro che ricordare Fabrizio Frizzi e così, Michelle Hunziker al debutto del reboot del programma rilanciato ieri da Canale 5 non poteva non omaggiare il conduttore scomparso lo scorso 26 marzo. La storica trasmissione degli anni Novanta in onda il sabato sera su Rai 1 è ritornata sul piccolo schermo in una veste del tutto nuova.

Ieri Canale 5 ha dato il via a ‘Vuoi scommettere?’ un rilancio molto atteso di una produzione ‘amarcord’ di ‘Scommettiamo che?’ lo storico programma voluto da Michele Guardì. Introdotti gli ospiti e l’inviata Aurora Ramazzotti, a metà trasmissione, Michelle Hunziker ha voluto omaggiare quello che è considerato il papà, nonché il volto del programma.

Michelle Hunziker omaggia Fabrizio Frizzi a ‘Vuoi scommettere’

‘Non riesco ad andare avanti, non posso andare avanti prima di aver salutato un amico, una persona che è venuta a mancare che ha fatto ‘Scommettiamo che’ e io avevo bisogno di salutarlo e chiedere anche la sua benedizione’, così Michelle Hunziker ha omaggiato il conduttore scomparso quasi due mesi fa.

Michelle Hunziker omaggia Fabrizio Frizzi (video)

In video un’immagine di Fabrizio Frizzi intento a condurre proprio ‘Scommettiamo che’. Un ricordo commosso che ha fatto alzare in piedi e applaudire il pubblico ma anche gli ospiti del programma di Canale 5 che sedevano sul divanetto vicini a Michelle Hunziker: Antonino Cannavacciuolo, Maria De Filippi e Ricky Tognazzi.

Dopo la morte del collega Michelle Hunziker era stata aspramente criticata da qualche utente della rete. La conduttrice ha infatti deciso di non affidare ai social un saluto o un ricordo nei confronti di Fabrizio Frizzi, come invece hanno fatto molti altri personaggi del mondo dello spettacolo dopo quel tragico 26 marzo. Alcuni utenti del web avevano accusato la Hunziker di menefreghismo, la conduttrice si era poi dovuta difendere con un post instagram. ‘Spero che tutti coloro che mi hanno scritto come devo o non devo affrontare la scomparsa di un caro collega, che ho amato come tutti moltissimo, si facciano un esame di coscienza’, aveva tuonato sui social l’ex modella.

View this post on Instagram

Buongiorno. In questi ultimi 2 giorni ho riflettuto riguardo un fenomeno assurdo che sta accadendo nel “mondo dei social” e che, con mio grande dispiacere, mi ha toccato da vicino. Molte, troppe persone stanno perdendo completamente il senso della vita reale sentendosi in assoluto potere, nella loro ipocrisia, di decidere cosa sia giusto dire o fare in determinate situazioni o a seguito di determinati fatti del quotidiano.
Un esempio lampante è il modo in cui queste persone sui social si aspettino di come gli “altri” debbano affrontare il proprio lutto. Danno per scontato che un personaggio pubblico debba per forza postare sempre qualcosa o rispettare un assurdo silenzio imposto quando qualcuno purtroppo viene a mancare. In primo luogo, da che mondo è mondo, ognuno dovrebbe affrontare il lutto come vuole, come può e a sua completa sensibilità e discrezione. Non è assolutamente detto che si abbia sempre voglia di rendere pubblico il proprio dispiacere sui social e non è nemmeno detto che una persona non soffra perchè non lo annuncia in un post. I social network, per me, sono e dovrebbero restare un posto dove tutti possono dare sfogo alla propria creatività e non il contenitore di falsa moralità e totale ipocrisia. Mi sono personalmente venute a mancare molte persone care nella vita e ogni volta cerco di affrontare il mio lutto con amore, l’unica via possibile per me. Spero pertanto che tutti coloro che mi hanno scritto come devo o non devo affrontare la scomparsa di un caro collega, che ho amato come tutti moltissimo, si facciano un esame di coscienza. 
Grazie di ❤️❤️❤️

A post shared by Michelle Hunziker (@therealhunzigram) on

‘Vuoi scommettere?’ su Canale 5

Il reboot di ‘Scommettiamo che’ proposto da Michelle Hunziker con ‘Vuoi Scommettere?’ è partito con il botto superando anche la prova degli ascolti e battendo ‘La Mafia uccide solo d’estate 2’ in onda su Rai 1.

La Hunziker e la figlia Aurora portano a casa un buon risultato con 4.091.000 spettatori pari al 23.2% di share. Oltre a Maria De Filippi, Antonino Cannavacciuolo e Ricky Tognazzi, ad arricchire la prima puntata di ieri c’erano anche Nek, Silvia Toffanin, Alberto Tomba e Silvio Berlusconi apparso in un’intervista della stessa Hunziker.