Aurora Ramazzotti e le minacce con l’acido: ‘Da un anno vivo sotto scorta’

Il terribile racconto di Aurora Ramazzotti sulle minacce di colpirla con l'acido: 'Da un anno vivo sotto scorta, ho avuto tanta paura ma per fortuna, grazie alla mia guardia del corpo, alla mia famiglia e al mio fidanzato, ho ritrovato un equilibrio'. La figlia di Eros e di Michelle Hunziker sta per debuttare su Canale 5 con Vuoi scommettere?

da , il

    Sale un brivido lungo la schiena nel leggere il racconto di Aurora Ramazzotti sulle minacce di colpirla con l’acido che le sono arrivate circa un anno fa, e che da allora la costringono a vivere sotto scorta. L’episodio era già stato raccontato da sua mamma Michelle Hunziker, ma ascoltarlo dalla voce di Aurora fa ancora più impressione: ‘L’ultimo anno ha stravolto ogni cosa nella mia vita, c’è un prima e un dopo quella lettera: se penso a come ero mi sembra un altro mondo…’.

    In quella lettera, indirizzata un anno fa a Michelle Hunziker, anonimi balordi chiedevano alla donna dei soldi, altrimenti avrebbero gettato dell’acido in faccia alla figlia Aurora Ramazzotti. ‘In un secondo è cambiato tutto’, ricorda oggi Aurora al Corriere della Sera, a poche ore dal debutto su Canale 5 con la nuova trasmissione Vuoi Scommettere?, ‘Mia madre mi ha chiamata subito: stavo andando in università e ho avuto una specie di attacco di panico. Sono andata di corsa a casa in taxi, un attimo prima ero libera, da quello dopo non lo sono più stata’.

    Da quel giorno a vegliare sulla sicurezza di Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e di Michelle Hunziker, c’è un bodyguard di nome Sergio: ‘In pratica da allora vive con me, ma sono fortunata perché non avrei potuto trovare una persona migliore. Ricordo che all’inizio ho preso le distanze da tutto quello che facevo: sono tornata a stare da mia madre per un mese o due e non ho più visto nessuno. Avevo paura ma ora va meglio, ho trovato un equilibrio, grazie anche al supporto della mia famiglia, del mio fidanzato e di alcuni amici. Sto solo molto più attenta’.

    Eppure, strano ma vero, la vicenda delle minacce ha avuto su Aurora anche un effetto positivo: ‘Per lo meno è servita a dare una scossa alla mia vita: prima vivevo alla giornata e non pensavo al futuro, ma da quel momento ho iniziato a concentrarmi più su di me, ad allenarmi, a pensare al lavoro’.

    Ecco, il lavoro. Archiviata ogni velleità come cantante (‘Mio padre mi ha fatto capire che per vivere di musica devi avere un fuoco che arde dentro, fuoco che evidentemente io non ho’), Aurora Ramazzotti sogna un futuro da showgirl televisiva come mamma Michelle: ‘Rispetto alla musica, la TV mi permette di conciliare tante cose. Dopo il daytime di X Factor è arrivata la proposta di Mediaset, non vedo l’ora perché Vuoi Scommettere? è un programma davvero bello’.

    Nella vita di Aurora Ramazzotti, dopo le minacce con l’acido, si sta dunque aprendo un nuovo capitolo ed entusiasmante capitolo. E pazienza se qualcuno continuerà a darle della raccomandata: ‘Ma in fondo non me la prendo perché… è vero! Avere due genitori famosi è stata una bella spinta, ma è altrettanto vero che sono cresciuta respirando spettacolo: chiunque al mio posto farebbe lo stesso, avendo la mia passione e, penso, le mie capacità. Sarà il tempo a parlare’.