Gerry Scotti apre un account Facebook e ingloba tutte le pagine con il suo nome, gli utenti insorgono

Nasce la pagina ufficiale di Gerry Scotti su Facebook, ma qualcuno non gradisce. L'admin dell'account ha infatti inglobato tutte le pagine con il nome del conduttore e così alcuni utenti si sono ritrovati inconsapevolmente un 'like' alla pagina ufficiale del noto personaggio tv

Pubblicato da Chiara Podano Martedì 15 maggio 2018

È nata la pagina ufficiale di Gerry Scotti su Facebook, ma il conduttore o il social manager che gestisce l’account ha inglobato tutte le pagine con il nome del noto personaggio tv. Una mossa azzardata e non gradita a molti utenti della rete che si sono ritrovati un ‘mi piace’ alla pagina di Gerry Scotti senza aver mai espresso la preferenza.

La pagina ufficiale di Gerry Scotti è nata da pochi giorni ma è già polemica. A riportare l’epic fail, forse commesso da chi gestisce l’account del conduttore, è il sito Motherboard che mette in luce la vicenda sottolineando che quanto accaduto è stato percepito da qualche utente come una sorta di colpo di stato.

Gerry Scotti apre un account Facebook

‘Benvenuti sulla mia pagina’, è ciò che si legge nel primo post dell’11 maggio dell’account ufficiale di Gerry Scotti. Tutto molto bello se non fosse che alcuni utenti non hanno mai dato il loro like alla pagina e inconsapevolmente si sono ritrovati tra i fan.

Gerry Scotti apre una pagina facebook e scoppia la polemica

Eh sì perché l’account ufficiale del conduttore ha inglobato una serie di pagine con il suo nome, alcune delle quali satiriche o non favorevoli al personaggio tv. Tra queste anche ‘Gerry Scotti pazzo di m***a’ o ancora ‘Gerry Scotti ti conosco di persona e non sei affabile come in tv’. Così persone che avevano messo un like a queste pagine irriverenti o non positive nei confronti del conduttore si sono ritrovati un ‘mi piace’ all’account ufficiale del presentatore.

Parte della rete è insorta, tra i commenti del primo e per ora ultimo post di Gerry Scotti, si possono leggere una valanga di commenti non proprio lusinghieri nei confronti del noto volto Mediaset. Per non parlare delle recensioni che hanno provocato un vero e proprio crollo portando la pagina a una valutazione bassissima di 1.4 su 5.

L’amministratore dell’account ufficiale dunque, inglobando le pagine con il nome di Gerry Scotti, ha provocato una fusione che ha scatenato una piccola sommossa. C’è chi grida al ‘complotto’ e chi parla di un vero e proprio ‘furto di like’. Il processo di merge, che consiste nell’unire più pagine che hanno nomi o oggetti simili, ha anche determinato la fine di alcune operazioni goliardiche attivate sui social su Gerry Scotti.

‘Gerry Scotti pazzo di m***a’ è tra queste e il sito Motherboard ha contatto Emanuele, l’admin della pagina. Emanuele ha ammesso di non voler prendere provvedimenti: ‘Ci è ovviamente dispiaciuto perché c’erano dei post a mio avviso memorabili, che ormai sono spariti. Però devo dire che ho riso molto per la cosa. Non credo procederemo in alcun modo, era solo un passatempo. Forse creeremo una nuova pagina, chissà’. A differenza di questa pagina nata con intenti goliardici, altre invece sono rimaste in piedi come: ‘Gerry Scotti non esiste’ o ‘Gerry Scottish’, così Emanuele e altri admin si interrogano sul come mai queste pagine non siano state inglobate. Il mistero si infittisce, intanto l’account ufficiale di Gerry Scotti può contare su più di 98 mila ‘like’.