‘Non è l’arena’, Nunzia De Girolamo diventa inviata speciale

A sorpresa l'ex deputata Nunzia De Girolamo passa dalla poltrona di opinionista al ruolo di inviata speciale. La troviamo a Mezzojuso per dare voce alla vicenda, già discussa varie volte in trasmissione, delle sorelle Napoli, imprenditrici agricole minacciate dalla mafia.

da , il

    ‘Non è l’arena’, Nunzia De Girolamo diventa inviata speciale

    Eravamo abituati a vedere Nunzia De Girolamo seduta in poltrona nello studio di Giletti, a dare le sue opinioni in veste di ex deputata. Dopo la mancata rielezione alla Camera, l’esponente di Forza Italia era intervenuta diverse volte a ‘Non è l’arena’, il programma della Domenica sera. Non è inusuale che dei volti della tv decidano poi di entrare nel mondo della politica, ma il contrario di solito non avviene mai.

    Nella puntata di Domenica 7 Maggio 2018 la De Girolamo non è tra gli ospiti, a sorpresa la troviamo a Mezzojuso, in provincia di Palermo, come inviata speciale della trasmissione, per parlare della storia delle sorelle Napoli, minacciate e danneggiate dalla mafia. Giletti spiega così la faccenda: ‘Non abbiamo un inviato nel nostro gruppo lavorativo, ma dobbiamo dire grazie a Nunzia che occasionalmente ha detto ‘vado io”. La De Girolamo sembra a suo agio e svolge il compito di inviata con entusiasmo: ‘Lo avevo promesso in trasmissione, l’ho fatto oggi. Stamattina sono partita da Roma per venire in Sicilia. Ho incontrato le sorelle Napoli, poi tanti giovani presso il Castello Comunale. Facciamo vedere che esiste un sud diverso che vuole guardare al futuro’. Un episodio realmente sporadico o magari una nuova occupazione a tempo indeterminato per l’ex deputata?