Massimo Boldi, le figlie contro Loredana De Nardis: ‘Papà non si meritava tutto questo’

Vicenda Massimo Boldi, le figlie si schierano con il padre contro Loredana De Nardis, l'ormai ex compagna del comico: 'Papà non si meritava questo, in tutti questi anni le ha dato il mondo. Speriamo che la mamma continui a vegliare su di lui'.

Pubblicato da Raffaele Dambra Venerdì 4 maggio 2018

Le figlie di Massimo Boldi irrompono prepotentemente nell’appassionante saga che si è sviluppata dopo la traumatica fine del rapporto tra il padre e la compagna Loredana De Nardis. Come probabilmente avrete letto, l’attore comico milanese ha dichiarato di aver scoperto il ‘tradimento’ della De Nardis dalle foto pubblicate su un sito web (che la ritraevano in dolce compagnia di un altro uomo, Mario Salvestroni), ma la donna ha respinto le accuse affermando che il legame sentimentale con Boldi era terminato da oltre tre anni, anche se pubblicamente continuavano a mostrarsi come coppia. I botta e risposta reciproci sono continuati con ulteriori scomode rivelazioni, tanto da costringere Manuela e Marta Boldi, due delle tre figlie del comico (c’è anche la primogenita Micaela), a intervenire per prendere le difese del padre e per precisare alcune cose.

‘Quelle foto sono state una doccia fredda per tutti’, ha commentato Manuela Boldi al settimanale Spy, ‘Io non conosco bene Loredana De Nardis, ma provo un dispiacere enorme per il mio papà, per il modo in cui è stato trattato dopo 14 anni. Noi figlie abbiamo scoperto che la loro relazione era finita guardando Dagospia ed è stato un momento difficile, visto il bene che vogliamo a papà. Noi siamo sempre state unite per la sua felicità: se lui era felice con questa persona, noi eravamo felici per lui’.

Ma che idea si sono fatte della vicenda le figlie di Massimo Boldi? ‘A casa mia’, ha risposto Manuela, ‘Uno più uno fa sempre due, non so a casa degli altri. Mi chiedo come sia stato possibile che lei abbia potuto chiudere in questo modo, visto che papà le ha dato il mondo. Un amore può finire, e la vita va avanti, ma è il modo che ti lascia amareggiato: mio padre non si meritava tutto questo’.

E adesso che succederà? ‘Papà ci vuole un bene da morire’, hanno detto all’unisono Manuela e Marta Boldi, ‘Lo abbiamo sempre saputo, e per noi c’è sempre stato, non ci ha fatto mancare niente. Magari i weekend andava via con la sua compagna, ma era giusto così. Ora lo aspettiamo per coccolarlo ancora, le sue figlie e i nipotini sono pronti a farlo stare bene’.

Tra l’altro sanno benissimo che subito dopo aver smaltito questa delusione, ‘Cipollino’, incurante dei suoi 73 anni, andrà alla ricerca di un’altra donna: ‘È proprio così, adesso aspettiamo chi sarà la sua prossima conquista, perché nostro padre non starà fermo. Spero solo che la mamma (Marisa Selo, deceduta nel 2004, ndr) continui a vegliare su di lui e gli faccia trovare la persona giusta. Come lei sarà impossibile, ma basta una persona che gli voglia bene’.