Grande Fratello 15, Baye Dame si scusa: ‘Sono pentito, ma mi è servito da lezione’

È trascorso qualche giorno dalla squalifica del romano-senegalese dal Grande Fratello 15, e Baye Dame finalmente si scusa per l'aggressione ad Aida: 'Sono pentito, ho fatto una cosa orribile ma mi è servito da lezione. Anche io ho vissuto un'esistenza da discriminato'.

da , il

    Grande Fratello 15, Baye Dame si scusa: ‘Sono pentito, ma mi è servito da lezione’

    Dopo l’espulsione dal Grande Fratello 15, Baye Dame ha rilasciato le prime dichiarazioni fuori dal reality affermando di essersi pentito per quanto successo all’interno della casa e che la punizione tutto sommato è stata giusta e gli servirà da lezione. Pur senza cercare giustificazioni (‘Ho fatto una cosa orribile e me ne pento’, ha detto riferendosi alla violenta aggressione verbale nei confronti di Aida Nizar) ha cercato comunque di spiegare i motivi della sua irascibilità, raccontando di aver a lungo subito sulla propria pelle gravi episodi di discriminazione.

    ‘Ho fatto l’errore di attaccare Aida, ma io ho avuto un’esistenza da discriminato’, ha confessato infatti Baye Dame in un’intervista a Spy, ‘Dopo l’episodio del GF 15 mi hanno accusato di bullismo e di razzismo, le stesse cose di cui sono stato vittima per anni. Con il mio comportamento ho temuto di aver deluso i miei genitori adottivi, ma loro sanno chi sono veramente’. Ricordiamo infatti che Baye già da piccolo è stato dato in affido dalla madre senegalese a una coppia italiana residente nella periferia romana.

    Squalificato dal Grande Fratello 15, Baye Dame guarda adesso a un futuro che immagina decisamente migliore: ‘A lungo ho dovuto sorridere e fare buon viso a cattivo gioco come quando mi sentivo chiamare ‘scimmia nera’, ha detto ripensando alla sua vita, ‘Ripeto, sono stato vittima di diversi episodi di discriminazione (tra l’altro Baye oltre che di colore è anche dichiaratamente omosessuale, ndr). E poi nella Casa mi sono preso carico di tutti i problemi dei miei compagni e così sono esploso: quello che ho fatto è stato brutto, anzi orribile, e me ne pento, ma mi è servito da lezione. Ora vado avanti e adesso il futuro lo vedo colorato’.

    In una story sul proprio profilo Instagram, il ragazzo ha rivelato infatti che presto tornerà in TV (per esempio sabato 5 maggio sarà a Verissimo) e che a breve annuncerà altre grandissime novità che lo riguardano. Poi, sempre su Instagram, ha ripercorso brevemente lo scontro con Aida: ‘Lei ha vinto su di me, perché non ho saputo risponderle con un sorriso o con una presa in giro. Sicuramente i miei modi non sono stati carini, anzi non mi sono riconosciuto per niente, però ero reduce da una settimana non facile. Comunque assicuro che non avrei mai alzato un dito su Aida: uno perché è una donna, due perché non è la mia indole. Ho sbagliato perché in TV non dovevo permettermi di dare un messaggio del genere, e per questo sono stato giustamente punito’.