Nina Moric: ‘Favoloso? Mi interessa solo riavere mio figlio Carlos’

L'appello disperato di Nina Moric: 'Favoloso? Mi interessa poco di quello che fa al GF 15, se non per capire chi sia veramente. L'unica cosa che voglio realmente è riavere mio figlio Carlos, non smetterò mai di combattere perché lo amo più della mia vita'.

da , il

    A Nina Moric di Favoloso e delle sue ‘avventure galanti’ (chiamiamole così) al Grande Fratello 15 interessa ben poco: ciò che aveva da dire sull’argomento l’ha detto attraverso un post al vetriolo con cui ha praticamente scaricato l’ormai ex fidanzato. Il vero scopo della della vita di Nina è invece quello di riottenere l’affidamento del figlio Carlos, avuto nel 2003 dall’allora marito Fabrizio Corona, per cui sta lottando con le unghie e con i denti. Da circa due anni e mezzo, infatti, il ragazzo è sotto custodia della madre di Fabrizio, la signora Gabriella Privitera, per decisione del giudice del Tribunale dei minori di Milano. E pare che la donna limiti al massimo i contatti tra Carlos e Nina Moric.

    Una situazione insostenibile per la modella croata, che si è sfogata in un’intervista al settimanale Chi: ‘L’atrocità di quello che mi stanno facendo non ha limiti e io non smetterò mai di combattere per mio figlio perché sono sua madre e lo amo più della mia vita, voglio solo che torni a casa sua. Questo massacro deve finire, c’è un bambino che soffre per colpa di un sistema che ha fatto i calcoli sbagliati. Non porto rancore verso Gabriella, ma come fa una madre a fare la guerra a un’altra madre? Se fosse stato vivo Vittorio, il padre di Fabrizio, si sarebbe vergognato di quello che mi stanno facendo, lui era un grande uomo’.

    Pare che a Nina Moric venga addirittura negata la comunicazione telefonica con il figlio, se non quando riesce ad uscire dal controllo della signora Gabriella: ‘Nina non può occuparsi di nulla, non può parlare con i professori, badare alle spese del ragazzo, si era offerta di aggiustargli il cellulare ma la nonna non l’ha permesso’, ha detto tempo fa l’avvocato della Moric al quotidiano Libero. Attualmente il rapporto tra Nina e suo figlio Carlos si limita a un incontro alla settimana di un’ora e mezza, non di più, e per giunta alla presenza di un educatore. E se per qualche motivo Carlos non può recarsi dalla madre nel giorno e nell’orario stabiliti, l’appuntamento non viene più recuperato.

    Ovviamente davanti a un problema così importante tutto il resto viene in secondo piano, compreso l’ormai agonizzante rapporto tra Nina Moric e Favoloso, decisamente al capolinea dopo quasi quattro anni come hanno potuto constatare i telespettatori del GF 15. Sull’argomento Nina ha ben poco da dire: ‘Non ero d’accordo sulla partecipazione di Luigi al reality, perché se dici di amare una donna non la lasci sola in un momento come questo, ma esiste il libero arbitrio. Io adesso faccio la mia vita, lotto per mio figlio, lavoro. Perciò quando mi riportano quello che lui fa al GF è solo lo spunto per capire chi sia veramente questa persona’.