Rupert Everett: ‘Ho un compagno da 11 anni e sono felice’

A Verissimo parla Rupert Everett: 'Ho un compagno da 11 anni e sono felice', ha detto l'attore britannico, una delle prime star di Hollywood a dichiarare la propria omosessualità, al microfono di Silvia Toffanin.

da , il

    Rupert Everett: ‘Ho un compagno da 11 anni e sono felice’

    È stato uno dei primi attori a dichiarare la propria omosessualità e non se n’è mai pentito: Rupert Everett ha un compagno da 11 anni ed è molto felice, come ha ribadito al microfono di Silvia Toffanin a Verissimo. L’attore inglese, che soffierà a breve su 59 candeline, ha parlato anche del suo rapporto a metà tra amore e odio con Hollywood e ha fatto una previsione sul ritorno in scena di una sua celebre collega che per il momento ha deciso di fermarsi ai box.

    Puntata molto interessante quella di Verissimo che andrà in onda sabato 28 aprile 2018 su Canale 5, con inizio alle ore 16. Tra gli ospiti ci sarà infatti Rupert Everett, l’affascinante attore britannico, discendente da una famiglia altolocata del Regno Unito, che in queste settimane possiamo ammirare al cinema nella parte del grande poeta irlandese in The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde, da lui scritto, diretto e interpretato con Colin Firth ed Emily Watson.

    ‘Hollywood è un posto troppo stressante per gli attori’, ha confidato Rupert Everett e Silvia Toffanin parlando del suo periodo trascorso negli Stati Uniti, ‘Ti senti sempre che sei o in una lista di quelli che stanno avendo successo o nell’altra, di quelli che ne stanno riscuotendo meno. È molto angosciante’.

    E proprio ricordando uno dei suoi successi hollywoodiani più grandi, il film del ’97 ‘Il matrimonio del mio migliore amico’ di P.J. Hogan, con Julia Roberts e Cameron Diaz, parlando di quest’ultima ha rivelato senza tentennamenti: ‘Cameron Diaz ha smesso di recitare per il momento, ma sono sicuro che un giorno o l’altro farà il suo ritorno al cinema’. La aspettiamo tutti a braccia aperte.

    Come dicevamo all’inizio, Rupert Everett, pur essendo stato un sex symbol amato dal pubblico femminile, ha dichiarato senza alcun problema la propria omosessualità già nel 1989. Il suo è stato uno dei primi outing a Hollywood, anche se l’attore ha precisato che la scelta di esporsi così pubblicamente è stata inizialmente dettata da motivi di opportunità: ‘Frequentavo abitualmente discoteche gay e non volevo essere costretto a mentire, perché quando menti sei in una posizione fragile e sei vulnerabile. Ora’, ha aggiunto Rupert Everett, ‘Ho un compagno con il quale sono felice da 11 anni’. Il suo nome però non è noto al pubblico, ma comunque non fa parte del mondo dello spettacolo.