Mariah Carey denunciata per molestie dall’ex manager Stella Bulochnikov

Stella Bulochnikov, ex manager di Mariah Carey accusa la cantante di molestie sessuali e di inadempimenti contrattuali. La Bulochnikov avrebbe dichiarato, in riferimento alla pop star: 'Era sempre nuda di fronte a me'

da , il

    Mariah Carey denunciata per molestie dall’ex manager Stella Bulochnikov

    Lo scandalo molestie travolge nuovamente Mariah Carey, questa volta ad accusare la cantante è la sua ex manager nonché grande amica Stella Bulochnikov. A riportare la notizia è il sito web di gossip Tmz. ‘Mariah Carey era costantemente nuda di fronte a me’, un comportamento che Stella Bolochnikov ha identificato e denunciato come ‘molestia sessuale’. La manager sostiene anche di essere stata licenziata ingiustamente e che i rapporti di collaborazione si sarebbero interrotti bruscamente prima del termine previsto dei 3 anni di contratto, così la Bolochnikov ha chiesto alla cantante un risarcimento di decine di milioni di dollari.

    Stella Bulochnikov accusa Mariah Carey di molestie sessuali e di inadempimenti contrattuali. L’ex manager di Mariah Carey, Stella Bulochnikov è stata per ben quattro anni al ‘servizio’ della cantante con cui condivideva anche una bella amicizia. Prima della rottura del contratto, infatti le due sembravano molto legate e la Bulochnikov aveva anche aiutato Mariah a superare la fine della storia d’amore con il fidanzato James Packer. Qualcosa però si è spezzato e nel 2017 i rapporti tra la Bulchnikov e la pop star si sono deteriorati tanto che la cantante ha poi interrotto la collaborazione e preso accordi con la Roc Nation, la casa discografica fondata da Jay-Z.

    Un portavoce della pop star, come riportato da Page Six ha negato le accuse rivolte a Mariah Carey da parte di Stella Bulochnikov, definendole del tutto ‘infondate, frivole e prive di fondamento’. Il portavoce ha spiegato che anche le accuse riguardanti gli inadempimenti contrattuali non sono valide e che Mariah Carey è pronta a difendersi.

    Di recente Mariah Carey ha confessato di soffrire di disturbo bipolare dall’età di 17 anni. La cantante ha trovato il coraggio di parlare del suo disturbo, disturbo che – a quanto riporta Tmz – secondo Stella Bulochnikov è solo una piccola parte dei problemi che affliggono la pop star.

    Non è la prima volta che la cantante è accusata di molestie sessuali. Lo scorso novembre, l’ex guardia del corpo di Mariah Carey, Michael Anello aveva infatti denunciato alcuni comportamenti poco consoni da parte della cantante nei suoi confronti. Dall’ex bodyguard della pop star sono arrivate accuse non solo di molestie sessuali, ma anche di discriminazione razziale. La guardia del corpo aveva riportato un episodio in particolare: durante un viaggio a Cabo San Lucas la Carey avrebbe ordinato ad Anello di portare alcune valige nella sua camera, il bodyguard avrebbe poi trovato la cantante seminuda. Anello aveva anche accusato la pop star di averlo umiliato pubblicamente e si era detto pronto a sporgere denuncia.