Belen Rodriguez, vittima di un rapimento quando era adolescente

Belèn Rodriguez è stata rapita insieme alla sua famiglia quando era piccola e viveva in Argentina. Prelevata da un'auto e trascinata per i capelli la show girl è stata rinchiusa in bagno

Pubblicato da Chiara Podano Mercoledì 11 aprile 2018

Belen Rodriguez, vittima di un rapimento quando era adolescente

Belèn Rodriguez è stata vittima di un rapimento nel suo paese natale, l’Argentina. La show girl, all’epoca era piccola e fu sequestrata da un gruppo di malviventi per qualche giorno. L’episodio traumatico del passato della vita di Belèn è stato riportato alla luce dal settimanale ‘In Famiglia’ che ha fatto così trapelare questo spiacevole evento che coinvolse, ovviamente tutti i membri di quello che oggi viene definito il ‘clan Rodriguez’. Belèn aveva confessato in passato questo triste ricordo della sua adolescenza avvenuto in un momento davvero particolare della sua vita in Argentina.

Belèn Rodriguez è stata vittima di un rapimento lampo, la show girl quando era adolescente fu prelevata da un’auto e presa per i capelli da un gruppo di malviventi e chiusa nel bagno insieme ad altri componenti della famiglia. Per fortuna lo spiacevole episodio ha avuto una lieta conclusione: la famiglia è riuscita a liberarsi

Nel suo paese natale in Argentina, quando la showgirl era adolescente, per più di un giorno, fu vittima di un rapimento lampo da parte di alcuni malviventi che la presero per i capelli e la sequestrarono in un bagno con altri componenti della famiglia. Fortunatamente i Rodriguez riuscirono a liberarsi, ma subìrono il furto di una serie di oggetti dal valore affettivo.

Il racconto del sequestro di Belèn

La stessa Belèn aveva raccontato in passato il sequestro lampo in un’intervista al Corriere della Sera. “Sono stata presa per i capelli, tirata fuori dall’auto e buttata per terra. Poi sono arrivati altri tre uomini armati che ci hanno portato dentro casa e hanno rinchiuso tutta la mia famiglia in bagno”, ha confessato la show girl.

Un episodio che ha segnato l’intera famiglia Rodriguez: “Hanno svaligiato la nostra abitazione senza pietà, si sono portati via la vita di una famiglia, l’hanno distrutta“, si era sfogata Belèn durante l’intervista. L’evento ha provocato anche un forte dolore al nonno paterno, che informato dell’accaduto è poi morto d’infarto, ha rivelato l’argentina.

L’episodio è accaduto in un momento non facile: “In Argentina c’era la rivoluzione e la criminalità dilagava. Dovevi prestare attenzione quando uscivi per strada, non potevi tornare a casa da sola”, ha ricordato Belèn Rodriguez. In passato l’argentina aveva parlato di alcuni furti subìti dai Rodriguez quando erano ancora in Argentina, ma non aveva mai raccontato direttamente questa triste vicenda. La famiglia della show girl si è sempre mostrata molto unita e quello raccontato dalla show girl è sicuramente un episodio che ha segnato profondamente l’intero ‘clan’.