Fabrizio Corona sfiora la rissa: ‘Ti vengo a prendere a costo di tornare in galera’

Nella serata del 4 aprile 2018, Fabrizio Corona si è reso protagonista di uno scontro verbale che ha sfiorato la rissa. Il compagno di Silvia Provvedi non è riuscito a mantenere la calma e ha minacciato uno sconosciuto per strada, promettendo di 'andarlo a prendere' anche a costo 'di ritornare in galera'. In sua difesa è intervenuta la fidanzata che ha spiegato l'accaduto a Mattino Cinque.

Pubblicato da Luana Rosato Giovedì 5 aprile 2018

Fabrizio Corona sfiora la rissa: ‘Ti vengo a prendere a costo di tornare in galera’
Ansa – Fabrizio Corona all’arrivo a Palazzo di Giustizia per un’udenza del processo a carico suo e di Francesca Persi / Ansa

Non c’è pace per Fabrizio Corona che ha sfiorato la rissa fuori da un locale milanese. Ottenuta la libertà il 21 febbraio scorso dopo 16 mesi di detenzione nel carcere di San Vittore, il compagno di Silvia Provvedi è finito nell’occhio del ciclone per uno scontro verbale violento avvenuto in zona Garibaldi Porta Nuova nel capoluogo lombardo.

Non è chiaro cosa sia accaduto nella serata del 4 aprile 2018 ma, come documentato da Milano Today, Fabrizio Corona è stato protagonista di una rissa – sfiorata – con un contendente di cui non si conoscono le generalità. Ripreso dalle telecamere dei presenti, si vede e si sente l’ex agente fotografico, attualmente in affidamento terapeutico dopo la scarcerazione, inveire contro qualcuno e minacciare quest’ultimo, anche a costo di ‘ritornare in galera’. Così, Corona urla inferocito per le strade di Milano tentando di raggiungere l’ignoto rivale davanti alle porte di un noto locale notturno.

Leggi anche: Fabrizio Corona, nuovo tatuaggio sulla mano: è il volto di Silvia Provvedi

Fabrizio Corona fuori di senno per le strade di Milano

‘Ti mando in galera!’ – urla Fabrizio Corona per le strade di una Milano bagnata dalla pioggia – ‘Ti vengo a prendere, a costo di tornare in galera!’.

Sono queste le parole che grida l’ex agente dei fotografi contro qualcuno che, dall’altra parte, replica: ‘Informati prima!’.

Poi, nel video girato da alcuni presenti, si vede Corona avviarsi insieme – probabilmente – a Silvia Provvedi vicino alle porte di un noto locale notturno, dove viene fermato dai buttafuori.

Evidentemente adirato con l’ignoto contendente, il compagno della cantante de Le Donatella avrebbe più volte chiesto di entrare per poi continuare ad inveire: ‘Devi chiedermi scusa in ginocchio, pezzo di m****!’.

A fatica, i presenti sono riusciti a ristabilire la calma ma, come riportato da Milano Today, prima di allontanarsi dal locale, Corona avrebbe sferrato un calcio contro un uomo.

Leggi anche: Fabrizio Corona non torna in carcere, ma arriva la diffida

Silvia Provvedi difende Corona: ‘Fabrizio ha ricevuto delle minacce’

In difesa di Fabrizio Corona è intervenuta Silvia Provvedi che, in merito alla notizia relativa la rissa sfiorata fuori dal locale milanese, ha chiarito cosa è accaduto.

In collegamento con Mattino Cinque, la cantante ha spiegato: ‘Fabrizio Corona è molto traumatizzato da quando è tornato libero, non ha inveito contro nessuno, ha ricevuto delle minacce e ha voluto rispondere’.

Sembra, dunque, che l’ex agente dei fotografi sia stato provocato da una persona con la quale ha ancora una causa in sospeso per il furto di un orologio.

Leggi anche: Mattino Cinque, Silvia Provvedi: ‘Fabrizio Corona soffre perché non può lavorare’