Valerio Staffelli su Fabrizio Frizzi e la sua cacciata dalla Rai

Si torna a commentare la cacciata dalla Rai di Fabrizio Frizzi risalente ai primi anni 2000 ma, questa volta, a parlarne è Valerio Staffelli. Lo storico inviato di Striscia la Notizia svela un retroscena risalente alla denuncia da lui avanzata nei confronti dell'ex direttore di Rai 1 Fabrizio Del Noce a seguito della 'microfonata' sul naso.

da , il

    Valerio Staffelli su Fabrizio Frizzi e la sua cacciata dalla Rai

    Accanto ai numerosissimi messaggi di cordoglio rivolti a Fabrizio Frizzi, alcuni retroscena sulla sua cacciata dalla Rai. Valerio Staffelli ne parla sul proprio profilo Instagram, schierandosi dalla parte di Giancarlo Magalli che nel giorno del funerale del compianto conduttore ha ‘attaccato’ l’ex direttore di Rai 1 Fabrizio Del Noce: ‘Uno sciagurato direttore che fece delle sciagurate critiche’, ha affermato a I Fatti Vostri.

    Ora è, dunque, Valerio Staffelli ad intervenire in merito alla cacciata dalla Rai di Fabrizio Frizzi che risale ai primi anni 2000. All’epoca il direttore del primo canale era Fabrizio Del Noce, denunciato dal sopra citato volto Mediaset per la ‘microfonata’ sul naso: ‘Quando ho vinto la causa contro Del Noce, Frizzi si congratulava con me’, ha scritto sul proprio profilo Instagram lo storico inviato di Striscia La Notizia, sottolineando ancora una volta i tesi rapporti tra Frizzi e il giornalista.

    Leggi anche: Cinzia Fiorato, la giornalista ricorda Fabrizio Frizzi: ‘Lo piangono, ma la Rai lo mise da parte’

    Valerio Staffelli svela un retroscena sulla cacciata dalla Rai di Fabrizio Frizzi

    Sulla pagina di Valerio Staffelli si legge: ‘Per me Fabrizio Frizzi è stato un uomo per bene ed un grande professionista della TV, per questo vorrei precisare quanto segue per ricordare un aneddoto che ci riguarda’.

    A seguire due foto ritraenti un messaggio scritto dall’inviato di Striscia la Notizia, al fine di chiarire un retroscena in merito alla tanto discussa cacciata dalla Rai del conduttore garbato e gentile.

    ‘A proposito della cacciata di Frizzi dalla Rai, da qualcuno addebitata a Fabrizio Del Noce, all’epoca direttore di Rai 1, sono d’accordo con quello che ha sostenuto Giancarlo Magalli. Ricordo benissimo i messaggini e le telefonate con l’indimenticabile conduttore di tante trasmissioni di successo’, si legge sulla prima foto.

    Poi, Staffelli prosegue con: ‘Quando ho visto la causa contro Del Noce per la famosa microfonata sul naso, Frizzi si congratulava con me perché avevo ottenuto una sentenza favorevole nei confronti di una persona che da quando era arrivata in Rai non l’aveva più fatta lavorare’.

    Leggi anche: Stefania Orlando piange Fabrizio Frizzi: ‘Mi sento in colpa per non averlo chiamato’

    Giancarlo Magalli contro Del Noce: ‘Sciagurato direttore’

    Il pensiero continua ad essere rivolto a Fabrizio Frizzi ma, tra una lacrima e l’altra, compare anche qualche aneddoto rivolto alla cacciata dalla Rai del conduttore risalente ai primi anni 2000, quando decise di trasferirsi – seppur per breve tempo – a Mediaset.

    ‘Fabrizio è stato la colonna per tanti anni, fino a uno sciagurato momento, con uno sciagurato direttore che fece delle sciagurate critiche’, ha affermato Giancarlo Magalli nel corso di una delle scorse puntate de I Fatti Vostri in cui ha voluto ricordare l’amico scomparso.

    Il conduttore si stava riferendo a quando, nel 2002, Fabrizio Del Noce aveva criticato e definito ‘noiosa’ l’edizione condotta come di consueto da Frizzi.

    ‘In qualunque altro paese del mondo lo avrebbero cacciato. Lui è rimasto e ne ha combinate molte altre’, ha infine concluso Magalli, trovando appoggio sia dal criticato Pupo e da Valerio Staffelli.