Barbara D’Urso: ‘TV trash? No, è solo uno spaccato della realtà’

La lucida analisi di Barbara D'Urso: 'TV trash? No, nelle mie trasmissioni mostro soltanto uno spaccato della realtà e la vita della gente comune'. Carmelita difende a spada tratta il suo modo di fare televisione.

da , il

    Barbara D’Urso: ‘TV trash? No, è solo uno spaccato della realtà’

    È facile accomunare Barbara D’Urso alla TV trash, ma la conduttrice di Domenica Live e Pomeriggio Cinque non è mai stata d’accordo con questo accostamento, ritenendo invece di fare un tipo di televisione che mostra semplicemente la vita della gente comune. E dato che i numeri sono dalla sua parte, visti gli ascolti record delle sua trasmissioni, c’è il ‘leggero’ sospetto (fino a prova contraria) che abbia ragione lei…

    Barbara D’Urso ha ribadito la sua posizione sulla televisione trash in un’intervista a Quinta Colonna, il programma di Rete 4 condotto da Paolo Del Debbio. ‘Non sono d’accordo con chi mi accusa di fare TV trash’, ha detto Barbarella, ‘Io sono convinta di portare in televisione quella che è la mia visione della vita. Al bar o nei supermercati troviamo un po’ di tutto: c’è la lite, ci sono le tette rifatte cinque volte, c’è chi litiga, chi scherza e così via. Io mostro esattamente questo, uno spaccato della realtà che ci circonda’.

    Altro che trash, quindi: la TV di Barbara D’Urso è quella della gente comune (e probabilmente piace proprio per questo). ‘Ciò che vedete nelle mie trasmissioni è la vita di ogni giorno, delle persone comuni. Io mi diverto a passare dalla politica alle lotta contro la violenza sulle donne, fino al ‘Ken umano’, perché anche questo è interessante. E poi non capisco perché se del ‘Ken umano’ se ne occupa Lo Show dei Record allora è ok, ma se me ne occupo io diventa trash’.

    E a proposito dei tanti casi umani ospitati nei suoi salotti, che hanno portato molti a bollare quella di Barbara D’Urso ‘TV trash’, secondo la conduttrice non è neanche esatto considerarli così tanto estremi: ‘Molti criticavano Alberico Lemme, che abbiamo ‘inventato’ proprio noi a Domenica Live. ma adesso lo invitano in tante altre trasmissioni. È un grande comunicatore anche se un po’ ‘pazzo’, è un personaggio che mi diverte. Per quanto riguarda invece il ‘Ken umano’ e la ‘Barbie umana’, vengono in trasmissione a lanciare un messaggio preciso: ‘Non fate come noi, noi siamo estremi’.

    Siete d’accordo con la visione della TV di Carmelita?