Isola 13, Jonathan Kashanian in lacrime: ‘Simone Barbato mi ha deluso’

Deluso e amareggiato per la nomination di Simone Barbato, Jonathan Kashanian è scoppiato in lacrime durante uno sfogo con Bianca Atzei. Il concorrente de L'Isola dei famosi 13 non ha apprezzato l'atteggiamento dell'amico definendolo 'cattivo' e anche un po' stratega.

Pubblicato da Luana Rosato Giovedì 15 marzo 2018

Isola 13, Jonathan Kashanian in lacrime: ‘Simone Barbato mi ha deluso’

Le tensioni su L’Isola dei famosi 13 si fanno sentire sempre più e Jonathan Kashanian è scoppiato in lacrime confidando a Bianca Atzei di essere molto deluso dal comportamento di Simone Barbato. Solitamente solare e allegro, pronto a confortare gli altri naufraghi, l’ex gieffino si è lasciato andare ad un lungo sfogo.

Da cosa nasce la delusione di Jonathan Kashanian? In questa fase de L’Isola dei famosi 13 le nomination iniziano a ‘pesare’ e quella di Simone Barbato contro il compagno in Honduras ha particolarmente ferito quest’ultimo. Jonathan, che si è sempre mostrato solidale e amico con il comico, non si aspettava di essere mandato al televoto proprio da lui e, dopo una lunga riflessione e uno sfogo in riva al mare con l’amica Bianca Atzei, Kashanian non è riuscito a trattenere le lacrime.

Jonathan Kashanian sulla nomination di Simone Barbato: ‘Ha giocato’

‘Mi ha deluso Simone Barbato’ – ha ammesso Jonathan Kashanian, senza nascondere l’amarezza per la nomination del compagno di gioco.

L’ex gieffino, che si è sempre mostrato amico del comico fin dal suo arrivo su L’Isola dei famosi 2018 – ‘Sei un piccolo folletto di campagna carino, sei arrivato qui che ti volevano uccidere tutti e ti ho protetto’ – non si aspettava proprio questo ‘tradimento’.

‘Ieri, addirittura, toccava a me nominarlo e ho detto ‘non ne ho nessun motivo’ e poi lui, prima ha fatto la nomination con un motivo, e poi ha infierito con una scusa’ – ha spiegato Jonathan a Bianca Atzei, ritenendo di averlo trovato un po’ ‘cattivo’ per questo atteggiamento.

Jonathan Kashanian: ‘Non mi arrendo, vinceranno i buoni’

Barbato ha fatto il nome di Kashanian accusandolo di essere incapace di prendere posizione e di schierarsi dalla parte di uno dei naufraghi durante le discussioni, ma questa non è apparsa a Jonathan una valida motivazione.

‘Questo mi fa pensare che io sono buono e genuino e Simone, in realtà, ha giocato più di me’ – ha esclamato il naufrago, convinto di voler continuare per la sua strada senza cambiare carattere o adottare strategie.

Jonathan ha, poi, avuto modo di riflettere sulla sua vita in generale e sul suo modo di essere con gli altri. Così, la nomination di Simone Barbato, gli ha permesso anche di sfogarsi con Bianca Atzei mostrandosi, per la prima volta, in tutta la sua fragilità.

‘Ci metto sempre il cuore, tant’è che quando conosco una persona capisco subito se è quella per me’ – ha detto, emozionandosi – ‘E poi penso che sarò solo tutta la vita perché non tutti ragionano con questo (il cuore, ndr)’.

‘E qui, che ci manca il cibo, dovremmo alzarci, dare un sorriso! Io, se posso, faccio un complimento a tutti e la gente non lo fa perché è competitiva!’ – ha dichiarato Jonathan in lacrime – ‘Ma io non mi arrendo, vinceranno i buoni!’.