Selvaggia Lucarelli querela Alba Parietti dopo Ballando con le stelle: chiesti 300mila euro

La lotta televisiva - e poi social - tra Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti non si è fermata a Ballando con le stelle 2017, ma si è spostata in tribunale. La blogger ha deciso di querelare per diffamazione la showgirl chiedendo ben 300mila euro di risarcimento in seguito agli aggettivi con cui è stata appellata dalla rivale nei vari post pubblicati su Facebook.

Pubblicato da Luana Rosato Mercoledì 7 marzo 2018

Selvaggia Lucarelli querela Alba Parietti dopo Ballando con le stelle: chiesti 300mila euro
Ansa – Selvaggia Lucarelli alla presentazione del programma ‘Eccezionale veramente’ / Ansa

Le beghe televisive di Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti non si fermano agli scontri avvenuti a Ballando con le stelle 2017. Ora, la blogger querela per diffamazione la ex concorrente dello show di Rai1 chiedendo ben 300mila euro in seguito ai termini utilizzati sui social dalla showgirl che ha definito la giudice di Milly Carlucci ‘zecca’, ‘mitomane’ o ‘buffona’.

Secondo quanto annunciato dal Corriere della Sera, dunque, Selvaggia Lucarelli ha deciso di querelare in sede civile e penale Alba Parietti, non tanto per gli insulti e le controversie di Ballando con le stelle 12, quanto per il modo in cui la showgirl ha proseguito nella polemica contro la blogger definendola sui suoi profili social con termini ritenuti inaccettabili. Conclusa la trasmissione televisiva, dunque, si credeva che fossero terminate anche le discussioni trash tra le due ma, a quanto pare, la Lucarelli non ha dimenticato né ha sorvolato sull’accaduto e ora chiede 300mila euro.

Leggi anche: Alba Parietti su Facebook: ‘Aiutatemi a difendermi da Selvaggia Lucarelli’

Selvaggia Lucarelli una ‘mitomane pericolosa’? Scatta la querela

Selvaggia Lucarelli aveva più volte minacciato di querelare Alba Parietti per alcune esternazioni sui social e a Ballando con le stelle 2017, ma adesso pare sia arrivata l’ora dei ‘conti’.

In tanti credevano che le due, ormai distanti, non potessero più darsi fastidio nonostante la reciproca antipatia fosse cosa nota a tutti.

E, invece, poco prima dell’inizio della 13esima edizione dello show di Rai 1 dove la Lucarelli sarà ancora presente in qualità di giudice, si apprende che la polemica del passato non è stata dimenticata.

Essere stata appellata sui social come ‘mitomane pericolosa’ o con altri epiteti di simile entità ha disturbato particolarmente la blogger che ha querelato per diffamazione la Parietti.

Leggi anche: Ballando con le stelle, Alba Parietti contro Selvaggia Lucarelli: ‘Mitomane, megalomane e bugiarda’

Alba Parietti aveva sotterrato l’ascia di guerra contro Selvaggia Lucarelli

La decisione di Selvaggia Lucarelli è arrivata quasi come un fulmine a ciel sereno contro Alba Parietti che, a differenza della rivale, sembrava aver deciso di sotterrare l’ascia di guerra.

In una intervista al Corriere della Sera, infatti, la showgirl aveva raccontato: ‘[…]Essere trattata come una sciacquetta mi ha dato fastidio. Selvaggia fa la lotta contro il bullismo, ma il suo atteggiamento in giuria è molto simile a quello di una bulla’.

Consapevole di quanto avessero alimentato le polemiche anche i suoi post social contro la Lucarelli, la Parietti aveva detto: ‘Se vuoi fare la gara a chi è più str****, la faccio anche io. Io tratto gli altri a seconda di come si comportano con le altre persone. Se fai il gioco sporco, lo faccio anche io’.

Tuttavia, aveva riconosciuto alla giudice di Ballando con le stelle una dote: ‘Se facessi un programma prenderei subito Selvaggia Lucarelli come opinionista, è bravissima a fare la provocatrice’.

Leggi anche: Alba Parietti vs. Selvaggia Lucarelli: ‘È disonesta intellettualmente’

Vedi anche: