Isola 13, Franco Terlizzi e Craig Warwick a confronto: ‘Ti denuncio!’ e il sensitivo si scusa

Dopo le accuse di omofobia rivolte contro Franco Terlizzi, Alessia Marcuzzi ha dato a Craig Warwick e al naufrago la possibilità di confrontarsi durante la settima puntata de L'Isola dei famosi 13. Terlizzi ha minacciato la denuncia nei confronti del sensitivo e in suo sostegno sono intervenuti diversi concorrenti del reality show di Canale 5. Il dialogo tra i due si è concluso con le scuse da parte dell'americano: si è trattato di un fraintendimento.

da , il

    Isola 13, Franco Terlizzi e Craig Warwick a confronto: ‘Ti denuncio!’ e il sensitivo si scusa

    La settima puntata de L’Isola dei famosi 13 ha messo a confronto Franco Terlizzi e Craig Warwick permettendo al naufrago ‘non famoso’ di discolparsi dalle accuse di omofobia del sensitivo americano. Quest’ultimo, rientrato in Italia, aveva raccontato di essersi sentito disprezzato dal compagno in Honduras per la sua omosessualità, ma la discussione in diretta tv su Canale 5 gli ha fatto fare un passo indietro.

    Venuto a conoscenza del caso sollevato da Craig Warwick in Italia, Franco Terlizzi si è assolutamente detto estraneo ai fatti e ha minacciato l’ex naufrago di sporgere denuncia se non avesse ritrattato sulle accuse di omofobia rilasciate negli studi televisivi di Domenica Live e Pomeriggio Cinque. Secondo Warwick, infatti, Terlizzi gli avrebbe detto: ‘Sei gay? Fai schifo’ durante una conversazione su L’Isola dei famosi 13, ma questo momento non è mai stato ripreso dalle telecamere né è stato ascoltato dagli altri naufraghi, nonostante la convinzione contraria di Warwick.

    Leggi anche: Isola 13, Craig Warwick accusa Franco Terlizzi di omofobia: ‘Mi ha detto schifoso’

    Franco Terlizzi omofobo? I naufraghi lo difendono

    A sostegno di Franco sono intervenuti anche Amaurys Perez – ‘Non ho mai sentito una cosa del genere’ – Nino Formicola – ‘E’ una disputa in cui c’è un equivoco di fondo’ – ed Eva Henger, convinti del fatto che Craig abbia frainteso le frasi del naufrago interpretandole in modo negativo.

    Dal canto suo, Terlizzi si è difeso dimostrando di avere tantissimi amici gay e di essere una persona dalla mentalità molto aperta tanto da aver compreso fin da subito l’orientamento sessuale dell’ex naufrago senza batter ciglio o dimostrare alcun fastidio.

    L’accusa di Craig Warwick, però, è andata avanti per diverso tempo e il sensitivo ha più volte confermato di essere stato offeso dal naufrago de L’Isola e di averne parlato anche con i medici e gli psicologi presenti in Honduras.

    Infastidito dalle dichiarazioni dell’americano, Franco ha minacciato la denuncia: ‘Se vuoi chiedermi scusa, io quando torno in Italia ti abbraccerò davanti a tutti, ma se tu continui con queste menzogne io ti denuncio’.

    A difesa di Terlizzi è intervenuta anche Mara Venier che, rivolgendosi a Craig e facendogli notare quanto le sue accuse fossero davvero molto gravi, ha chiesto: ‘Tu sei sicuro delle accuse che stai facendo? Perché è una cosa molto grave e non capisco perché non ne hai parlato subito’.

    Leggi anche: Isola 13, Franco Terlizzi difeso dal figlio Michael: ‘Mio padre non è omofobo’

    Craig Warwick si scusa: pace fatta con Franco Terlizzi

    Il confronto tra Craig Warwick e Franco Terlizzi si è protratto a lungo e il sensitivo, notando di essere l’unico a sostenere l’accusa di omofobia contro il naufrago, si è visto quasi costretto a fare un passo indietro.

    Forse consapevole di aver frainteso o forse ‘obbligato’ dalla situazione e dall’assenza di prove contro Terlizzi, Craig si è scusato e Franco ha promesso che, una volta rientrato in Italia, avrebbe chiarito vis à vis con l’americano lontano dalle telecamere.