Donatella Versace a Che tempo che fa: ‘Trump ci offrì una cena al fast food’

Interessantissima intervista di Donatella Versace a Che tempo che fa: la stilista ha raccontato numerosi aneddoti che riguardano suo fratello Gianni, se stessa e alcune grandi celebrità con cui ha avuto la fortuna di lavorare. Assai gustoso quello sul presidente USA: 'Anni fa Trump offrì a me e a Madonna una cena al... fast food, e con questo penso di aver detto tutto'.

da , il

    Donatella Versace a Che tempo che fa: ‘Trump ci offrì una cena al fast food’

    L’attesa ospitata di Donatella Versace a Che Tempo Che Fa ha permesso al pubblico di conoscere alcuni aneddoti legati a suo fratello Gianni e al mondo della moda in generale, compreso un succoso episodio che anni fa ha visto protagonisti Madonna e nientemeno che Donald Trump, all’epoca non ancora Presidente degli Stati Uniti d’America ma ‘soltanto’ eccentrico milionario. Accolta sulle note di Vogue, Donatella è entrata in studio indossando un bellissimo abito giallo e nero (ovviamente di… Versace) che ha ispirato a Fabio Fazio la scontata ma tutto sommato divertente battuta per rompere il ghiaccio: ‘Lei è l’unica che può dire che il suo vestito è veramente suo!’

    La parte più importante dell’intervista di Fazio a Donatella Versace ha riguardato il suo rapporto con il fratello Gianni e l’importanza di quest’ultimo non solo nell’ambito della moda ma anche nella cultura e nel costume. ‘Gianni è riuscito a creare un sogno con la moda e ha dato potere alle donne’, ha ricordato infatti Donatella, ‘Il potere di essere forti e di pensare che si possa raggiungere qualsiasi obiettivo senza avere per forza qualcuno accanto. È la donna da sola che si deve mettere in gioco e rischiare, perché senza rischi non si arriva da nessuna parte’.

    Il racconto di Donatello Versace a Che Tempo Che Fa è scivolato poi sulla sua famiglia: ‘Io Gianni e l’altro mio fratello Santo (che della celebre casa di moda si occupa della parte amministrativa e finanziaria, ndr) abbiamo sempre passato tanto tempo insieme, sostenendoci a vicenda. La famiglia è fondamentale, come per tutti credo: per noi lo è stato, lo è ancora e lo sarà per sempre’.

    Nel proseguo della chiacchierata con Fabio Fazio, Donatella Versace ha parlato un po’ di se stessa descrivendo il suo lavoro (‘Io sono una persona normalissima e faccio un lavoro fantastico che mi consente di avere a che fare con ragazzi che vengono da tutte le parti del mondo. So però che devo mettermi sempre in discussione e accettare le critiche’) e ha ricordato le grandi star che hanno lavorato con il suo marchio: da Jennifer Lawrence ad Angelina Jolie a Jennifer Lawrence (che qualche giorno fa per indossare con orgoglio un abito di Versace ha rischiato la polmonite), passando per Liz Hurley, Carla Bruni, Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Linda Evangelista, Cindy Crawford, Helena Christensen, Madonna e Lady Gaga, autrice nel 2013 del brano ‘Donatella’ dedicato proprio all’amica stilista.

    E a proposito di Madonna, proprio la mitica Regina del Pop è stata protagonista dell’aneddoto più divertente raccontato da Donatella Versace a Fabio Fazio: ‘Anni fa affittammo la casa di Donald Trump in Florida per un servizio fotografico con Madonna, lui venne a farci visita e ci offrì una cena al fast food! Ho detto tutto di lui…’.

    Infine un giudizio sulla miniserie televisiva che parla dell’assassinio di Gianni Versace: ‘Non è particolarmente piaciuta alla mia famiglia, del resto non abbiamo mai dato alcuna autorizzazione per la realizzazione della fiction’.