Isola 13, Andrea Marchi di Magnolia sul canna-gate: spunta il confessionale di Eva Henger

La sesta puntata de L'Isola dei famosi 13 si è aperta con il collegamento dall'Honduras con Andrea Marchi, capo degli autori di Magnolia. Il tentativo di Alessia Marcuzzi è stato quello di fare chiarezza sul canna-gate e, per la prima volta, i telespettatori sono venuti a conoscenza dell'esistenza di un confessionale di Eva Henger in cui accusava Francesco Monte di aver fumato marijuana prima dell'arrivo in spiaggia.

da , il

    Isola 13, Andrea Marchi di Magnolia sul canna-gate: spunta il confessionale di Eva Henger

    Si cerca di fare luce sul canna-gate de L’Isola dei famosi 13 e Alessia Marcuzzi ha chiesto l’intervento di Andrea Marchi, capo degli autori di Magnolia in Honduras, più volte chiamato in causa da Eva Henger e dagli altri naufraghi del reality show di Canale 5. E’ stato lui a chiarire quanto avvenuto prima dell’arrivo in spiaggia raccontando la cronistoria dei fatti durante la sesta puntata del programma.

    Prima di entrare nel vivo del nuovo appuntamento in prima serata con L’Isola 13, dunque, Alessia Marcuzzi si è collegata con Andrea Marchi direttamente dalla Palapa dove erano accomodati tutti gli altri concorrenti del reality show. Per una maggiore chiarezza sul canna-gate, il capo degli autori di Magnolia ha spiegato quanto avvenuto in Honduras partendo dall’arrivo di tutti i naufraghi in villa fino alla denuncia in diretta tv di Eva Henger sull’utilizzo di marijuana da parte di Francesco Monte. Per la prima volta, quindi, i telespettatori hanno appurato l’esistenza di un confessionale in cui la ex naufraga dichiarava di aver visto l’ex tronista fare uso di droghe leggere.

    Leggi anche: Domenica Live, Eva Henger alla macchina della verità: nessuna bugia sul canna-gate de L’Isola 13

    Andrea Marchi di Magnolia: ‘Nessuno mi ha detto che Francesco Monte fumava canne’

    ‘Avevo promesso di continuare a fare le mie ricerche’ – ha spiegato Alessia Marcuzzi in apertura di puntata, motivando così l’intervento del capo degli autori di Magnolia in diretta tv.

    ‘Sono qui soprattutto per i miei figli che hanno sentito citare il mio nome a vanvera rispetto alle mie mansioni e responsabilità in Honduras su questo programma’ – ha premesso Andrea Marchi, deciso a fare chiarezza su tutto ciò che nelle ultime settimane sta tenendo banco nei programmi televisivi di Mediaset.

    Chiarito che le telecamere disposte all’interno della villa erano di quantità inferiore rispetto a quanto avviene per il Grande Fratello, il capo progetto ha specificato che l’utilizzo delle stesse era finalizzato alla ripresa di momenti interessanti come litigi, avvicinamenti e flirt o situazioni buffe.

    ‘In quei giorni in casa non c’è stata nessuna persona che è venuta da me per dirmi che Francesco Monte aveva marijuana o fumava canne o si stava preparando canne’ – ha specificato Marchi, spiegando di essere intervenuto per vietare l’uso di sigarette dopo i reclami di Alessia Mancini.

    Leggi anche: L’Isola dei famosi 2018, Magnolia sul canna-gate: ‘Nessuna prova, la produzione tutelerà le proprie ragioni’

    Andrea Marchi: ‘Eva Henger ha fatto un confessionale in cui accusa Francesco Monte’

    Terminata la cronistoria dei fatti precedenti lo sbarco dei naufraghi de L’Isola dei famosi 2018, il capo progetto di Magnolia ha raccontato che, poco dopo la fine della prima puntata del programma e la nomination, Eva Henger ha fatto un confessionale in cui accusava Francesco Monte di aver fumato marijuana all’interno della villa.

    ‘Fino a quel momento, Eva non aveva detto nulla a me e non aveva detto nulla ad altro personale di produzione’ – ha sottolineato Andrea Marchi.

    La presenza di un confessionale della Henger ha colto di sorpresa anche Alessia Marcuzzi che, dopo aver smentito per settimane l’esistenza di questo video, ha chiarito di esserne venuta a conoscenza solo durante la sesta puntata de L’Isola 13.

    ‘Evidentemente la produzione di Mediaset e Magnolia ha pensato di non informarmi ritenendo che fosse una informazione abbastanza delicata perché senza contraddittorio’ – ha motivato la conduttrice.

    Dal canto suo, il responsabile dell’azienda che produce L’Isola dei famosi, ha specificato che, venuto a conoscenza delle dichiarazioni di Eva Henger, ha informato i responsabili di Milano che hanno deciso di procedere non rendendo noti i fatti proprio perché delicati e carenti di prove tangibili.

    Posto che la produzione non aveva in mano alcuna immagine di Francesco Monte che fumava una canna, Andrea Marchi ha voluto un confronto con l’ex naufrago che, però, ‘ha negato ogni addebito’.

    Leggi anche: Francesco Monte a Verissimo: ‘Mi sento vittima di un’ingiustizia’

    Mara Venier: ‘Vogliamo Francesco Monte in studio, siamo stufi!’

    Dinanzi a questa versione dei fatti e alle spiegazioni richieste da Eva Henger sulle frasi ambigue pronunciate da Monte durante la seconda puntata de L’Isola 13, dunque, Mara Venier ha chiesto l’intervento di Francesco in studio per un chiarimento definitivo.

    ‘Francesco dovrebbe venire in studio e una volta per tutte chiarire! Siamo stanchi e stufi, vogliamo la verità per quanto scomoda, stupida e antipatica!’ – ha esordito l’opinionista – ‘Perché siamo in un programma che sta diventando imbarazzante, almeno per me!’.

    Dello stesso parere anche Alessia Marcuzzi che, stanca delle continue polemiche che si ascoltano negli altri programmi televisivi e inalberata con i naufraghi che propongono versioni dei fatti diverse a seconda di chi li intervista, ha chiesto – per l’ennesima volta – prove concrete prima di accusare un ragazzo di essere un ‘drogato’.