Gabriel Garko omosessuale? L’attore smentisce: ‘È un altro cliché’

Gabriel Garko smentisce ancora una volta di essere omosessuale, come è solito ipotizzare sul web. 'E' un altro cliché che vuole che tutti gli attori belli siano gay' risponde il diretto interessato, ricordando un infelice episodio che lo colpì nel corso di Sanremo 2016. Inoltre, l'attore è stato più volte 'attaccato' per quanto riguarda i presunti ritocchi estetici, indiscrezioni che gli 'piegarono le gambe'.

Pubblicato da Giorgia Piombo Lunedì 26 febbraio 2018

Gabriel Garko omosessuale? L’attore smentisce: ‘È un altro cliché’

Ancora una volta Gabriel Garko smentisce di essere omosessuale, targa che in molti continuano ad attribuirgli nonostante la situazione sentimentale dell’attore sia ormai nota e sotto gli occhi di tutti. ‘È un altro cliché che vuole che tutti gli attori più belli siano gay, così come che tutte le belle donne siano delle potenziali mignotte’, afferma Gabriel Garko difendendosi da coloro che tempo prima lo attaccarono per via dei presunti ritocchi estetici.

‘Mi infastidisce quando un omosessuale si diverte a puntare il dito, verso un altro individuo’, afferma Gabriel Garko smentendo di essere gay nel corso di un’intervista rilasciata a Gay.it. E’ ormai consuetudine definire l’attore omosessuale per via dell’aspetto esteriore e dei presunti ricorsi chirurgici: gossip che negli anni ha fortemente turbato Garko, come da lui stesso più volte dichiarato.

Leggi anche: Gabriel Garko sposa la fidanzata Adua Del Vesco: matrimonio in arrivo

Gabriel Garko non è gay: le parole dell’attore

Spesso hanno ‘tacciato’ Gabriel Garko di essere omosessuale, ‘come se fosse una cosa brutta’, aggiunge l’attore nel corso di una recente intervista.
‘Se una persona è risolta, e vive bene la propria sessualità, non avrà mai tutta questa voglia di dispensare etichette qua e là. Mi dispiace, ad esempio, quando a Sanremo venne strumentalizzata la mia affermazione sulle unioni civili’, continua l’attore in riferimento alle polemiche che lo hanno travolto nel corso dell’edizione 2016 della kermesse canora.
‘Io mi limitai a dire che due individui, di qualsiasi natura, dovevano e potevano fare quello che meglio credevano, a patto che fossero entrambi consenzienti, ma anche in quel caso venne vista una certa, ed inesistente, chiusura da parte mia’.
Insomma, ancora una volta Gabriel Garko ha saputo difendersi dai numerosi ‘attacchi’ infondati dai rumors online, che un tempo lo colpirono sui ‘presunti ritocchi estetici’.

Leggi anche: ‘Gabriel Garko è troppo bello’: la PM del crollo di Sanremo nei guai per le frasi su Facebook

Gabriel Garko attaccato sui ritocchi estetici: ‘Mi piegarono le gambe

Non solo omosessuale è stato definito Gabriel Garko nel corso degli anni, perché in molti hanno ipotizzato che l’attore sia ricorso più volte, forse eccessivamente, alla chirurgia estetica.
‘Quella fu l’unica volta dove mi piegarono davvero le gambe. Fino ad allora, venivo attaccato su tutto, ma mai sull’aspetto esteriore’, racconta infatti l’ex modello.
‘Era una cosa, forse l’unica, su cui ho sempre pensato di essere inattaccabile. Ne sono uscito grazie a degli amici che, vedendomi come ci ero rimasto, mi portarono in barca via da tutto e tutti, cellulare compreso’.
Garko ricorda, in seguito, le numerose pubblicazioni online di foto sue ritoccate che in un primo momento gli strapparono un sorriso, per poi ferirlo gravemente.
‘Oggi ci rido, ma non è stato facile… A una mia foto, vicino al camino, mi scrissero: Allontanati dal fuoco che rischi di squagliarti!’.