Isola 13, Filippo Nardi scrive una lettera alla ex compagna e al figlio Zach: ‘Mi scuso’

L'Isola 13 sta facendo riflettere molto Filippo Nardi sulla sua vita privata e, in un momento di grande nostalgia, ha deciso di scrivere una lettera di scuse alla ex compagna Benedetta e al figlio Zach. Il naufrago, inoltre, si è rivolto al padre che lo ha abbandonato per perdonarlo dopo 40 anni di silenzi.

Pubblicato da Luana Rosato Martedì 13 febbraio 2018

Isola 13, Filippo Nardi scrive una lettera alla ex compagna e al figlio Zach: ‘Mi scuso’

L’Isola dei famosi 13 sta facendo riflettere molto Filippo Nardi che, nelle ultime ore, ha scritto una lettera alla ex compagna Benedetta e al figlio Zach. Dopo una notte di riflessione, il naufrago ha chiesto alla produzione carta e penna per mettere nero su bianco i suoi pensieri e, magari, sotterrarli nella sabbia. Non prima, però, di averli fatti recapitare con un video messaggio ai destinatari.

La lettera che Filippo Nardi ha indirizzato alla ex compagna e al figlio è stata una sorta di rito liberatorio per il concorrente de L’Isola 13 che, come aveva già avuto modo di raccontare ad Alessia Marcuzzi durante uno sfogo in diretta tv, si era reso conto di quanto avesse trascurato i suoi affetti e di come fosse importante coltivare l’amore per le persone a cui tieni prima di renderti conto di ciò che hai solo quando lo hai perso. I pensieri di Nardi, però, sono stati rivolti anche alla madre e al padre, verso il quale ha nutrito sempre profondo rancore per averlo abbandonato da piccolo.

Leggi anche: Isola 13, Bianca Atzei soffre per Max Biaggi: il mal d’amore dei naufraghi e l’intervento di Mara Venier

Filippo Nardi: ‘Cara Isola deserta, grazie…’

‘Cara Isola deserta, grazie per avermi accolto in questa esperienza allontanandomi dalla mia quotidianità’ – ha esordito Filippo Nardi nella lettera dedicata alla ex e al figlio Zach – ‘E dandomi la possibilità di pensare seriamente e profondamente su alcuni aspetti della mia vita’.

Poi, rivolgendosi direttamente alla madre di suo figlio, ha voluto ribadire la profonda stima che nutre nei suoi confronti: ‘Benedetta, sai che sei la donna che rispetto di più al mondo’ – senza nascondere la commozione – ‘Mi scuso per non essere stato il compagno che meritavi e per non esserci stato tanto mentre crescevi nostro figlio’.

‘Nostro figlio è fortunato ad averti come madre e io sono fortunato ad averti come amica’ – ha scritto in conclusione – ‘Grazie di cuore, ti voglio tanto bene’.

Filippo Nardi sul figlio: ‘Strana sensazione essere un genitore’

Filippo Nardi, inoltre, non ha dimenticato di rivolgere un pensiero al figlio Zach e, in un momento di confessione con Rosa Perrotta, ha ammesso di aver avuto delle mancanze nei suoi confronti.

‘E’ una strana sensazione essere un genitore, perché di te non te ne frega più niente’ – ha affermato commosso, dopo aver spiegato di essersi più volte privato del cibo per poter portare il figlio al cinema e trascorrere con lui più tempo libero.

Leggi anche: Isola 13, Filippo Nardi rischia la squalifica dopo le accuse di Cecilia Capriotti

Filippo Nardi, lettera al padre: ‘Ti perdono’

La terapia della scrittura di Filippo Nardi su L’Isola 13, poi, è andata avanti con una lettera destinata al padre che non vede e non sente da 40 anni.

‘Ti perdono’ – ha detto il naufrago di Canale 5 – ‘Ti perdono per tutte le volte che ti avrei voluto vicino e non c’eri, per non avermi fatto da guida e da modello durante l’adolescenza, per non essere corso ad aiutarmi quando avevo bisogno, per non essere il nonno che Zach si merita’.

Le parole di Filippo sono state spesso interrotte dalle lacrime e da momenti di profonda commozione: ‘Non ce la faccio più a portare queste cose addosso, devo liberarmi perché poi devo pensare a fare da papà a mio figlio. Quindi, basta!’.

L’Isola 13, dunque, sembra abbia fatto maturare in Nardi il bisogno di perdonare chi gli ha fatto del male per far sì che la sua vita possa continuare in modo lineare e sereno accanto al figlio Zach.