Gianna Nannini a Sanremo 2018: ‘Claudio Baglioni, il futuro della musica italiana’

La prima super ospite italiana della quarta serata di Sanremo 2018 è stata Gianna Nannini. Accolta calorosamente dal pubblico dell'Ariston, la cantante si è esibita con Fenomenale e poi si è intrattenuta con Claudio Baglioni per un duetto sulle note di Amore bello. Immancabile la standing ovation finale del pubblico del Festival.

Pubblicato da Luana Rosato Venerdì 9 febbraio 2018

Gianna Nannini a Sanremo 2018: ‘Claudio Baglioni, il futuro della musica italiana’

La prima super ospite della quarta serata di Sanremo 2018 è stata Gianna Nannini che, prima di duettare e complimentarsi con Claudio Baglioni, si è esibita sul palco del Teatro Ariston con la sua ‘Fenomenale’. Con un look total white, la super rock Gianna ha stupito il pubblico della kermesse musicale, ma ha dato il meglio di sé proprio in coppia con il direttore artistico.

‘Claudio Baglioni, il futuro della musica italiana’ – così Gianna Nannini ha salutato il ‘capitano’ di Sanremo 2018 riconoscendo come entrambi, sebbene apparentemente lontani dal punto di vista musicale, siano in realtà molto simili. In cosa? Beh, oltre ad avere delle caratteristiche tecniche che li avvicinano, nessuno dei due ha mai partecipato al Festival della Musica Italiana come concorrente. Così, identificate le similitudini che li caratterizzano e ricordando come non abbiano mai cantato insieme, Gianna e Claudio non hanno perso tempo e si sono lanciati in una bellissima interpretazione di ‘Amore bello’.

Leggi anche: Sanremo 2018 quarta serata: programma e live

A conclusione di un duetto che ha fatto palpitare il pubblico in platea, Gianna Nannini e Claudio Baglioni si sono lasciati andare ad un lento, mentre gli applausi dei presenti in sala hanno riempito tutto l’Ariston che ha salutato la cantante con una standing ovation.

GUARDA IL DUETTO DI GIANNA NANNINI E CLAUDIO BAGLIONI