Fiorello vestito da prete per Il rosario della sera ‘usurpa’ l’abito talare: guai in arrivo per lo showman?

L’omonimia tra il rosario religioso e il nome di battesimo ha fatto sbizzarrire lo showman, ma il Fiorello vestito da prete per promuovere il nuovo programma radiofonico Il rosario della sera, rischia di far finire nei guai l’artista, ai sensi dell’articolo 498 del codice penale

Pubblicato da Fulvia Leopardi Venerdì 2 febbraio 2018

Fiorello vestito da prete per Il rosario della sera ‘usurpa’ l’abito talare: guai in arrivo per lo showman?
Fiorello / ansa

Fiorello rischia di passare guai per usurpazione dell’abito talare: chi sia lo showman siciliano lo sanno tutti, ma la scelta di promuovere Il rosario della sera (già un titolo ‘equivoco’) travestendosi da prete è potenzialmente un reato punibile dal codice penale. Difficilmente qualcuno sanzionerà Fiorello, ma … mai dire mai.

L’omonimia tra il rosario religioso e il nome di battesimo ha fatto sbizzarrire Fiorello per la promozione del suo nuovo programma di Radio Deejay, ma lo showman… rischia.

Fiorello nei guai per l’articolo 498 del Codice penale?

A mettere (in teoria) nei guai l’artista, futuro ospite del Festival di Sanremo 2018, è l’articolo 498 Codice penale, dal titolo usurpazione di titoli o di onori.

Chiunque, fuori dei casi previsti dall’articolo 497 ter, abusivamente porta in pubblico la divisa o i segni distintivi di un ufficio o impiego pubblico, o di un Corpo politico, amministrativo o giudiziario, ovvero di una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, ovvero indossa abusivamente in pubblico l’abito ecclesiastico, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da centocinquantaquattro euro a novecentoventinove euro’.

Fiorello e Il rosario della sera: è ‘critichetta’

Sicuramente non una multa che potrebbe impensierire lo showman (o l’emittente radiofonica, che ha postato tweet e condotto la campagna), già al centro di (piccole) polemiche dopo la scelta di sfruttare l’omonimia tra la preghiera religiosa e il suo nome di battesimo.

Un gioco di parole che non è piaciuto a tutti: dopo qualche commento critico sui social, le critiche sono aumentate visto che nelle immagini promozionali diffuse Fiorello indossa l’abito talare.

Già in passato, per la sua trasmissione social Il socialista, Fiorello aveva cambiato il vecchio simbolo del PSI: allora non si registrarono polemiche ma si sa… scherza coi fanti, ma lascia stare i Santi.