Rita Dalla Chiesa: ‘Farei il giudice di un talent. Le molestie? A 20 anni le donne sono strutturate’

In attesa di rivederla su Rete 4 in seconda serata con un programma ideato da Maurizio Costanzo, Rita Dalla Chiesa continua a lavorare per Telenorba e svela un segreto: vorrebbe diventare giudice di un talent come Tale e quale show o Amici. In una recente intervista, inoltre, la conduttrice dice la sua sui casi di molestie nel mondo dello spettacolo e spiega il nuovo rapporto con Fabrizio Frizzi.

Pubblicato da Luana Rosato Martedì 19 dicembre 2017

Rita Dalla Chiesa: ‘Farei il giudice di un talent. Le molestie? A 20 anni le donne sono strutturate’
Ansa – Rita Dalla Chiesa per la presentazione di Forum nel 2007 / Ansa

A gennaio tonerà su Rete 4 con un nuovo programma, ma Rita Dalla Chiesa vorrebbe fare il giudice di un talent show come Tale e quale show o Amici. A raccontarlo è la stessa conduttrice che, assente da tempo dalle reti Mediaset e Rai, si sta preparando per un ritorno in grande stile con una trasmissione – Ieri oggi e italiani – ideata da Maurizio Costanzo.

Intervistata da Libero, Rita Dalla Chiesa ha parlato dei suoi prossimi progetti professionali e delle ambizioni future come giudice di un talent show, senza disdegnare commenti sui casi di violenze e molestie nel mondo del cinema e dello spettacolo e su cui ha confessato di avere un parere ‘impopolare’. La conduttrice, che negli ultimi anni ha lavorato su Telenorba con il programma Oggi sposi, ha confessato di non aver vissuto felicemente la lunga assenza dalle grandi reti televisive, ma da gennaio 2018 si prepara per una ‘vita caotica’ tra Roma e la Puglia: ‘Sono solo quattro ore di treno’.

Leggi anche: Rita Dalla Chiesa torna in TV su Rete 4 con il programma Italiani

Rita Dalla Chiesa conduce Ieri oggi e italiani: ‘Avrà un taglio giornalistico’

Tra qualche settimana, dunque, Rita Dalla Chiesa tornerà su Rete 4 con Ieri oggi e italiani, un programma ideato da Maurizio Costanzo e che verrà realizzato negli ex studi di Forum.

‘Avrà un taglio giornalistico, ma molto tranquillo. Racconto come eravamo e quello che siamo oggi, nella musica, nello sport, nella moda’ – ha spiegato la conduttrice – ‘Parlando di sport puoi anche parlare d’amore. Ci sono tanti blocchi, ospiti e filmati’.

Il nuovo programma sarà trasmesso in seconda serata per sei puntate e si potrà guardare ‘in rilassatezza, senza ansia’ rispetto ad un genere televisivo che la Dalla Chiesa non ama particolarmente, quello della tv ‘urlata, in cui la gente si insulta, in cui le voci si sovrappongono’.

Per questa trasmissione, Costanzo pare abbia voluto proprio Rita Dalla Chiesa come conduttrice: ‘Mi ha chiamato Andrea Giudici, di Mediaset: ‘Costanzo ti vorrebbe per il suo nuovo programma’, mi ha detto. Mi sono dovuta sedere’ – ha confessato, senza nascondere di avere ancora qualche desiderio inespresso.

‘Mi piacerebbe fare il giudice di qualche talent. Di musica ne so tantissimo, provare per credere’ – ha ammesso – ‘Magari Tale e Quale Show. O ad Amici: diventerei pazza dalla gioia’.

Leggi anche: Rita Dalla Chiesa: ‘Non ho un nuovo amore, ma spero ancora nel fidanzato’

Rita Dalla Chiesa sulle molestie: ‘La mia posizione è impopolare’

Ad una veterana della televisione italiana, non poteva mancare una domanda sui casi di molestie che sono stati denunciati negli ultimi tempi dopo l’ondata arrivata dall’America.

In merito, però, Rita Dalla Chiesa non ha nascosto di avere un parere impopolare: ‘In determinate circostanze basta dire no. E bussare a un’altra porta’ – ha dichiarato – ‘La mia posizione è impopolare. Ma della vicenda Weinstein e Brizzi penso che noi donne, anche a 20 anni, siamo ben strutturate’.

Leggi anche: Fausto Brizzi, la lettera della moglie Claudia Zanella: ‘Imputato in un tribunale mediatico’

‘Se davvero c’ è un’ aggressione, vado dai Carabinieri. Oppure faccio i conti con me stessa: non sarà che sono stata zitta per avere un tornaconto?’ – ha proseguito – ‘[…] Ho sentito dire tanti ‘no’ e conservare la propria dignità. Conosco donne che stanno con uomini importanti per avere un lasciapassare. In tanti anni con Fabrizio Frizzi, sa quante ragazze che si proponevano?’.

Rita Dalla Chiesa: ‘Fabrizio Frizzi è un combattente’

Legata a Frizzi per molti anni, Rita Dalla Chiesa ha vissuto in modo discreto il malore che ha colpito l’ex marito durante le registrazioni de L’Eredità.

‘Posso dire che è un combattente. L’ ondata di affetto che ha ricevuto non mi ha stupito: ho sempre saputo che Fabrizio (Frizzi, ndr) è una persona profondamente buona e perbene, tutto quello che gli è tornato indietro è meritato’ – ha spiegato – ‘Nel nostro ambiente è la persona più benvoluta, la più amata, non è mai caduto nelle piccole logiche di potere, di viscidume. Ha tanta voglia di farcela’.

I due, ad oggi, continuano a mantenere un ottimo rapporto e alcuni anni addietro sono anche tornati in coppia in tv: ‘Nella Posta del cuore su Raiuno. Eravamo come Sandra e Raimondo’ – ha ricordato Rita Dalla Chiesa, senza risparmiare una stoccata alla Rai – ‘Non ho mai capito perché la Rai lo abbia cancellato. Facevamo il 14 % di share contro il Segreto’.

Leggi anche: Fabrizio Frizzi: ‘Dopo l’ischemia mi sono ripreso abbastanza, ma devo combattere ancora’