Vladimir Luxuria chiede scusa a Asia Argento: ‘Ho esagerato, mi sono fatta schifo’

Lo scontro feroce tra Vladimir Luxuria e Asia Argento avvenuto a Cartabianca si è risolto con la pace. La ex parlamentare ha indirizzato una lettera di scuse all'attrice dopo aver avuto modo di riflettere sulle parole pronunciate e di ritrattare sul pensiero espresso in merito al caso Weinstein. Luxuria, inoltre, ha chiesto perdono a tutte le donne vittime di violenza che si sono sentite offese dalle sue parole.

Pubblicato da Luana Rosato Lunedì 18 dicembre 2017

Vladimir Luxuria chiede scusa a Asia Argento: ‘Ho esagerato, mi sono fatta schifo’
Ansa – Vladimir Luxuria nel programma Gli incontri ravvicinati di Licia Colò / Ansa

Dopo lo scontro che le ha viste protagoniste a Cartabianca, Vladimir Luxuria chiede scusa ad Asia Argento con una lettera aperta sul suo profilo Facebook. La ex parlamentare, che aveva puntato il dito contro l’attrice accusandola di aver denunciato con troppo ritardo le molestie subite da Harvey Weinstein, ha avuto modo di ricredersi e riflettere sulle sue parole trovando il pensiero espresso negli studi televisivi di Bianca Berlinguer davvero di cattivo gusto.

‘Sono giorni che mi porto dentro un magone e adesso trovo la forza di chiedere scusa ad Asia’ – così Vladimir Luxuria scrive sui social decidendo, a distanza di qualche giorno, di rendere pubblica la sua ammissione di colpa in merito alle dichiarazioni sull’attrice e sul caso Weinstein. La lettera aperta elaborata dalla ex parlamentare è stata anche un modo attraverso il quale la Luxuria ha potuto estendere le sue scuse a tutte le donne vittime di violenza o di abusi che si sono sentite offese dalle sue dichiarazioni, Miriana Trevisan inclusa.

Leggi anche: Cartabianca, Asia Argento contro Vladimir Luxuria: ‘Vergogna! Sei un animale, non una persona’

Vladimir Luxuria: ‘Ho esagerato e non ho dimostrato compassione e solidarietà’

Il dibattito che ha visto Vladimir Luxuria ed Asia Argento protagoniste dell’appuntamento di Cartabianca, ha fatto discutere per giorni.

Dopo l’attacco nei confronti dell’attrice, la ex parlamentare ha avuto modo di incontrare una donna vittima di violenza così come la Argento e questo confronto sembra sia stato utile per farla riflettere su quanto accaduto nel salotto di Bianca Berlinguer.

‘Il destino, il karma o la provvidenza (ognuno la chiami come vuole) mi ha fatto conoscere proprio il giorno dopo la trasmissione una donna che mi ha raccontato di una violenza subita 30 anni fa e che quando si era confidata per la prima volta nessuno le aveva creduto’ – ha rivelato Vladimir, confessando di essersi sentita una ‘me***’ dopo questo confronto.

‘[…]Ero così presa da me e dal predicozzo che avevo preparato da non essere stata in grado di leggere negli occhi le tue lacrime’ – ha proseguito su Facebook rivolgendosi ad Asia Argento – ‘Perché per troppo tempo mi sono lasciata deviare dai demoni del sospetto e della diffidenza’.

La Luxuria, dunque, ha ammesso di aver esagerato e non aver ‘dimostrato compassione e solidarietà’, tanto da provare ‘schifo’ nel rivedersi nella puntata di Cartabianca.

In conclusione, Vladimir Luxuria ha porto le sue più sentite scuse ad Asia Argento – ‘Lo so Asia che è troppo tardi e non pretendo che tu possa accettare le mie scuse ma ti giuro che sono sincere’ – e le ha estese a tutte le donne vittime di violenza che si sono sentite offese dal suo pensiero.

Lettera aperta ad Asia ArgentoSono giorni che mi porto dentro un magone e adesso trovo la forza di chiedere scusa ad...

Pubblicato da Vladimir Luxuria su Domenica 17 dicembre 2017

Leggi anche: Caso Weinstein, Eleonora Giorgi contro Asia Argento: ‘Vuole farsi pubblicità’

Asia Argento replica a Vladimir Luxuria: ‘Scuse accettate’

Deponendo l’ascia di guerra, Asia Argento ha accettato le scuse di Vladimir Luxuria: ‘Scuse accettate. Gli insulti transofobi che ti hanno rivolto mi hanno ferita personalmente. La vita è un bel libro, voltiamo pagina. Peace’.

La ex parlamentare si è rivolta anche a Miriana Trevisan che era stata attaccata per aver accusato il regista Giuseppe Tornatore di violenze.

Alla ex ragazza di Non è la Rai, infatti, la Luxuria ha scritto: ‘Scusami, le mie considerazioni su Asia si estendono anche a te e a tutte le donne che denunciano molestie…’.

Leggi anche: Miriana Trevisan accusa Giuseppe Tornatore, il regista si difende: ‘Agirò nelle sedi competenti’