L’Eredità, gaffe dei concorrenti sull’età: sbagliano in quattro

Carlo Conti non crede alle sue orecchie e dice ironicamente: ‘Siete forti in matematica ragazzi! Ormai siamo tutti cresciuti con le macchinette…’. Succede a L’Eredità, nella puntata del 13 dicembre 2017, quando quattro concorrenti su quattro non sanno rispondere alla domanda su quando sia nato un ragazzo che nel 2017 compie 24 anni

Pubblicato da Fulvia Leopardi Giovedì 14 dicembre 2017

L’Eredità, gaffe dei concorrenti sull’età: sbagliano in quattro
L’errore sull’età a L’Eredità

Quando è nato un ragazzo che compie 24 anni nel 2017? Nessuno dei quattro concorrenti de l’Eredità indovina: è la gaffe sull’età – solo l’ultima per il programma di Rai 1. Saranno i riflettori, sarà la scarsa dimestichezza con la matematica, nessuno dei quattro concorrenti del quiz show dell’ammiraglia di Viale Mazzini becca la risposta giusta: e così non solo il programma diventa virale… ma per il motivo sbagliato, ma pure Carlo Conti sbotta con un ‘Siete forti in matematica ragazzi!’.

Passi Whitney Houston che diventa Whisky e George Harrison che suona nei Bee Gees invece che nei Beatles: ma nella puntata del 13 dicembre 2017, non si salva neanche la matematica.

L’Eredità, i concorrenti inciampano sul 1993

La nuova gaffe dei concorrenti de L’Eredità nasce da una domanda semplice, la data di nascita di un ragazzo che nel 2017 compie 24 anni. La risposta giusta è 1993, ma i quattro concorrenti non l’azzeccano manco per sbaglio.

Fausta, quella che ci si avvicina di più, sceglie 1994, Vincenzo dice 1997, Giovanni risponde 1992 e Gerardo si spinge addirittura al 1998.

Carlo Conti non crede alle sue orecchie e se ne esce con un ‘Siete forti in matematica ragazzi! Ormai siamo tutti cresciuti con le macchinette…’.

LEGGI: L’eredità, gaffe di un concorrente da Carlo Conti: l’Istat diventa l’Isis

L’Eredità: le migliori gaffe dei concorrenti

Ma le gaffe, a L’Eredità, sono all’ordine del giorno: a fine novembre 2017 la cantante Whitney Houston ha preso il nome di una bevanda alcolica, ma il mese si era aperto ancora meglio con la risposta Milf (invece di zitelle) alla domanda ‘Come vengono dette scherzosamente le donne nubili e mature?’ ed era continuato con il povero George Harrison finito nei Bee Gees.

Ma in passato c’è stato anche un Hitler cancelliere nel 1979 (o anche nel 1948 e 1964), il Muro del Pianto spostato a Berlino, il Monte Bianco in Sardegna e Sergio Mattarella che diventa Presidente del Consiglio invece che della Repubblica.

Tra le gaffe storiche dei concorrenti de L’Eredità, anche la seconda guerra mondiale partita nel 1969, Roma Liberata apparsa sui giornali nel 1981.

LEGGI: L’Eredità, l’errore del concorrente che stupisce tutti: ‘Il Monte Bianco è in Sardegna’

Anche gli autori de L’Eredità sbagliano

Ma anche gli autori de L’Eredità sbagliano: sempre a novembre 2017 (Martedì 7 novembre), nel gioco ‘Di chi o di cosa stiamo parlando’, Carlo Conti – sostituto ad interim di Fabrizio Frizzi – ha chiesto alla partecipante: ‘In che anno è nato chi è diventato maggiorenne nel 1974?‘.

La risposta data dalla concorrente – e considerata come esatta – è stata 1956, peccato che nel 1974 si diventava maggiorenni una volta compiuto il ventunesimo anno di età.