Chiara Ferragni era Diavoletta87: la fashion blogger da Netlog a The Blonde Salad

Il passato web di Chiara Ferragni: la promessa sposa di Fedez si faceva chiamare con la k - lettera che usava in ogni dove al posto di ch. Ma la fashion blogger originaria di Cremona era già all'epoca un'utente web di successo: le sue foto erano sempre in vetta alla classifica, tanto che The Blond Salad decise di aprire un blog con il nickname Diavoletta87

Pubblicato da Fulvia Leopardi Mercoledì 10 maggio 2017

Chiara Ferragni era Diavoletta87: la fashion blogger da Netlog a The Blonde Salad

Chi lo avrebbe mai detto che da Netlog sarebbe nata una stella: Chiara Ferragni è stata Diavoletta87 e anche allora, come oggi, se la doveva vedere con gli haters. La fashion blogger promessa sposa di Fedez ha un passato fatto di k, scatti maliziosi (come le foto quasi senza veli al mare o dal bagno di casa sua: Chiara, tu quoque?) e un fidanzato finora sconosciuto. Il tutto succedeva prima di Facebook e Instagram – e dell’accessibilità del web a un pubblico vastissimo, tutti elementi che hanno portato un blog creato quasi per gioco, The Blonde Salad, a diventare una vera e propria azienda.

Chiara Ferragni è stata diavoletta87, agli albori di internet, dei blog e delle piattaforme informatiche: la fashion blogger fidanzata di Fedez – e presto promessa sposa – . La notizia è stata riportata da diverse pagine e gruppi Facebook, Blogo ha fatto poi un paziente e certosino lavoro di ricerca: si scopre così che Chiara Ferragni ha cominciato la sua carriera su Netlog e DuePuntoZero, per poi passare a un sito web su Altervista, dove già aveva a che fare con gli haters.

Leggi: Fedez: proposta di matrimonio a Chiara Ferragni sul palco dell’Arena

Chiara Ferragni: chi è la fidanzata di Fedez

Ma chi è Chiara Ferragni? La definizione di fidanzata di Fedez è riduttiva, visto che all’estero è molto più celebre lei di lui: la giovane nata a Cremona 30 anni fa è una fashion blogger e influencer da 30 milioni di dollari, che ha saputo creare da un blog – The Blonde Salad – dove parlava delle sue giornate e dava consigli di moda a un impero mediatico (su Instagram vanta 7 milioni di followers) ed economico. Ferragni è passata dal farsi fotografare con marchi celebri a vendere direttamente le sue creazioni e la rivista “Forbes”, nel 2016, l’ha messa nella lista delle 30 under 30 Europe: The Arts 2016, definendola una delle 30 giovani imprenditrici creatrici e audaci d’Europa.

Leggi: Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati? Crisi social: i due si defollowano su Instagram

Chiara Ferragni: storia di un successo, da Diavoletta87 a The Blond Salad

Richie e Chiara

Ma anche agli inizi, quando era ‘solo’ Diavoletta87, Chiara Ferragni aveva a che fare con gli haters: ‘Inutile dire ke se volete registrarvi solo x insultare me o qualsiasi altra persona sarete blokkati e nn potrete piu’ skrivermi…accetto qualsiasi critica,basta ke sia fatta con decenza’, uno dei post che grazie a Webarchive.org si legge nel blog. Un blog che era nato dal successo delle foto postate su DuePuntoZero e suNetlog, dove Chiara era ‘Kiara’ – benedette k – ed era sempre ai vertici della classifica delle migliori utenti – e quelle più belle.

Leggi: Fedez: ‘Un figlio con Chiara Ferragni? Non mi sento di escluderlo, ma no al matrimonio’

Oltre alle foto con marchi celebri e qualche scatto malizioso, il passato da Diavoletta87 di Chiara Ferragni permette di scoprire due ex della fashion blogger: il primo, sconosciuto, è tale Albertinodj, mentre il il secondo è Riccardo Pozzoli, ex fidanzato che oggi è un braccio destro della Ferragni e (almeno secondo alcuni) vero artefice del successo di The Blonde Salad.