Simona Ventura: ‘Selfie mi ha cambiato moltissimo’

Nuovo impegno televisivo per Simona Ventura: Selfie - Le Cose Cambiano, seconda edizione dello show di Canale 5 andato in onda per la prima volta lo scorso autunno. Nell'intervista Super Simo ci svela tutte le novità del programma e racconta numerosi dettagli del suo ritorno a Mediaset.

Pubblicato da Raffaele Dambra Lunedì 8 maggio 2017

Il felice connubio Simona Ventura – Selfie torna da lunedì 8 maggio 2017 con la seconda edizione del programma di Canale 5, riproposto a furor di popolo (‘Abbiamo ricevuto oltre 45mila richieste d’aiuto’, ha rivelato una raggiante Super Simo) a pochi mesi dal termine della prima stagione. In sede di presentazione alla stampa dello show, Simona Ventura ha annunciato le tante novità della trasmissione, a cominciare dai quattro nuovi ‘mentori’ e dall’ingresso nel cast di Belen Rodriguez nel ruolo di ‘inviata’, e ha fatto il punto sulle sue vicissitudini professionali degli ultimi anni fino alla rinascita con il ritorno in Mediaset e l’incontro con Maria De Filippi.

Selfie – Le Cose Cambiano andrà in onda dall’8 maggio in prima serata su Canale 5. Oltre al già citato reclutamento di Belen come inviata, il programma prevede molte novità sia sul banco della giuria (accanto all’unica confermata Tina Cipollari siederanno Platinette, Alex Belli e Pamela Camassa, più un quinto giudice che cambierà ogni puntata) che nelle coppie dei ‘mentori’ (Stefano De Martino e Bernardo Corradi, Iva Zanicchi e Barbara De Rossi, Alessandra Celentano e Mattia Briga). Invariato invece il format di Selfie 2 che anche stavolta offrirà la possibilità, a persone comuni o a personaggi noti che ne fanno richiesta, di modificare il proprio aspetto esteriore per eliminare eventuali difetti fisici o di ricevere supporto psicologico per fobie, ansie o dipendenze.

Maria De Filippi mi ha chiamato la scorsa estate e abbiamo iniziato a sviluppare questa idea’, ha raccontato Simona Ventura su Selfie, ‘Con l’andare delle puntate, ci siamo resi conto che era un vestito che si stava cucendo addosso a noi e alle persone. Sono storie che raccontiamo ed entrano nel cuore dei telespettatori perché il risultato è immediato e si vede. Sono molto felice di questa seconda edizione, Maria mi ha dato l’opportunità di entrare ancora di più nel progetto: avremo momenti molto belli, altri molto seri, ma anche di divertimento’.

E poi i telespettatori, sia uomini che donne, avranno un motivo in più per sintonizzarsi su Selfie – Le Cose Cambiano: Belen Rodriguez. ‘L’ho voluta fortissimamente, è l’unica adatta a questo ruolo, prenderà in carico dei casi per cambiare il look. Quando ho proposto il nome di Belen a Maria, lei non pensava che avrebbe accettato a causa dei suoi tanti impegni. Però ho insistito e sono contenta che abbia detto sì. È un personaggio amato da uomini e donne, è un volto storico di Mediaset ed è l’unica star forte uscita negli ultimi dieci anni’.

Poi Simona Ventura ha parlato a ruota libera del suo percorso televisivo degli ultimi anni, che a un certo punto sembrava in irreversibile declino fino alla rinascita con il ritorno sulle reti del Biscione: ‘Selfie – Le Cose Cambiano mi ha cambiato moltissimo, è un programma che ti arricchisce dentro, ti fa sentire più leggero e più contento delle fortune che hai. La mia rinascita, però, parte dalla partecipazione come concorrente a L’Isola dei Famosi, è lì che mi sono liberata. Poi è arrivata Maria De Filippi ed ero pronta ad avere un programma nuovo, a questo proposito ringrazio Canale 5 e l’intuizione geniale di Pier Silvio Berlusconi di andare sulla rete ammiraglia (inizialmente lo show doveva andare su Italia 1, ndr), quando l’ho saputo, ho avuto un mancamento’!

Felicissima a Mediaset ma nessun rimpianto per alcune scelte sbagliate del passato: ‘Non mi sono mai pentita di nulla: Sky non è stato un errore, ma una scelta che ho voluto fare perché in Rai non era più possibile lavorare. È stata una mia scelta di cui mi prendo la responsabilità. Quei momenti sono stati più importanti dei momenti belli, io cerco la lotta e le difficoltà perché solo attraverso queste si cresce’.

E se lo dice lei…